X-Men Dark Phoenix: il regista spiega perché l’uscita è stata rimandata

X-men dark phoenix

Simon Kinberg, sceneggiatore e regista di X-Men Dark Phoenix, spiega perché l’uscita del film è stata rimandata per due volte. Da novembre 2018 a febbraio 2019 per finire a giugno 2019.

X-Men Dark Phoenix è il quarto film della nuova saga degli X-Men e il settimo nel conteggio complessivo senza considerare gli spin-off dedicati ai personaggi di Wolverine e Deadpool. Probabilmente la sua produzione è stata una delle più sfortunate poiché si è ritrovata nel mezzo della trattativa tra Disney e Fox.
Tutti i fan hanno ipotizzato, nel peggiore dei casi, un annullamento della produzione, altri invece al fatto che il film fosse stato rimandato a causa di continui aggiustamenti voluti dalla Walt Disney Company. La verità viene a galla adesso grazie alle dichiarazioni (via Collider) del regista e sceneggiatore Simon Kinberg.

X-Men Dark Phoenix: Il rinvio dal 2 novembre al 14 febbraio

Il regista di X-Men Dark Phoenix ha detto che il primo rinvio, cioè quello da novembre 2018 a febbraio 2019, è dovuto al fatto che hanno avuto bisogno di rigirare delle scene. Questi reshoot si sono focalizzati sul terzo atto del film poiché qualcosa stonava rispetto ai primi due atti. I reshoot del film non erano inseriti nelle date della produzione, una cosa che per esempio fanno ai Marvel Studios, e quindi la crew di Dark Phoenix si è ritrovata con due settimane e mezza di lavoro non previsto da dover fare. Ciò ha comportato il primo spostamento di data.

X-Men Dark Phoenix: Il rinvio dal 14 febbraio al 7 giugno

Il secondo rinvio invece è frutto della mancata finalizzazione degli effetti speciali. Kinberg ha detto che nonostante il trailer fosse uscito la post produzione del film non era terminata e gli effetti speciali erano da completare. Infine, la scelta di giugno coincide con la volontà di trovare una data ottimale per il mercato globale con un occhio di riguardo alla Cina. Nel paese asiatico infatti il trailer di X-Men Dark Phoenix ha avuto un grande successo visto per 44, 45 milioni di volte.

Continua a seguirci su Lascimmiapensa.com!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here