Morto Geoff Emerick, tecnico del suono dei Beatles

Passato a miglior vita Geoff Emerick, figura geniale e schiva dietro la musica dei Beatles.

Scomparso Geoff Emerick, all’età di 72 anni. Storico tecnico del suono inglese, figura fondamentale nella carriera dei Beatles. Il pubblico ricorda in gran parte la figura di George Martin, e giustamente, come quella del produttore che aiutò i Beatles a plasmare il loro suono. Ma contributi fondamentali vennero anche da Geoff Emerick, ingegnere del suono dal grande talento e dalla spiccata inventiva.

Numerosi sono gli aneddoti che lo riguardano, nel periodo in cui lavorò con i Beatles. In diverse occasioni, fu lui a trovare la soluzione ad uno specifico problema di registrazione che Lennon o McCartney ponevano. Bisogna ricordare che si era ancora ai tempi della tecnologia analogica, i computer non venivano usati in studio di registrazione e si faceva tutto coi nastri magnetici. Per cui, trovate come quella usata per Tomorrow Never Knows, di far passare la voce di John Lennon attraverso un amplificatore Leslie, potevano fare tutta la differenza.

Risultati immagini per geoff emerick

Geoff Emerick è stato ingegnere del suono per gli album più importanti dei Beatles: Revolver, Sgt. Pepper, il White Album, e Abbey Road. In seguito allo scioglimento del gruppo ha continuato a lavorare presso l’etichetta Apple, registrando diversi album con Paul McCartney, tra cui Band on the Run, il classico dei Wings del 1973. Ha lavorato anche con artisti come The Hollies, Manfred Mann, Elvis Costello, America, Jeff Beck, Supertramp, Cheap Trick, Gentle Giant, Mahavishnu Orchestra e Ultravox.

Nel corso della sua carriera Geoff Emerick ha vinto ben quattro Grammy Awards, di cui l’ultimo, nel 2003, di merito speciale per le competenze tecniche dimostrate nel suo lavoro. Il suo lascito è in questo senso immenso, e molti ingegneri del suono contemporanei, magari senza saperlo, gli devono molto.

Risultati immagini per geoff emerick

Potrebbero interessarti anche tutti gli altri nostri articoli sui Beatles. Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia sente, la Scimmia fa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here