Andrew Lincoln conferma il suo addio a Rick Grimes e The Walking Dead

Andrew Lincoln, l'amato interprete del leader di The Walking Dead Rick Grimes, ha confermato il suo addio alla serie dopo nove anni.

Condividi l'articolo

La nona stagione di The Walking Dead sarà un lungo addio ad alcuni dei personaggi più iconici della serie. Principalmente, come vi abbiamo raccontato in questi mesi (qui l’annuncio e qui le motivazioni), dovremo salutare il leader assoluto della serie: Andrew Lincoln aka l’ex sceriffo Rick Grimes.

Dopo le indiscrezioni iniziali, il rifiuto di crederci da parte dei fan e dichiarazioni giunte da parti terze, finalmente, l’attore inglese ha potuto dire la sua in occasione del Comic-Con 2018 di San Diego. Lincoln ha così potuto confermare il suo addio a The Walking Dead, ribadendo il suo amore per la serie:

“questa è stata l’esperienza più straordinaria, emozionante e bella della mia carriera […] quello che voglio dire è che la mia relazione con Mr. Grimes è lontana dal terminare, e sempre sarà una parte di me. Sempre sarò colui che brandisce un machete, che porta una Stetson, uccidendo zombie e lavorando come aiutante dello sceriffo di Londra [città in cui vive l’attore]”

In questo clima di tristezza, Lincoln ha voluto rassicurare e confortare i fan, sostenendo che i prossimi due episodi di The Waking Dead sono tra i suoi preferiti in assoluto.

LEGGI ANCHE:  The Walking Dead, "Rick" molla la serie e la serie lo saluta così

E voi che ne pensate? The Walking Dead resisterà all’addio del suo lider maximo?