10 live svolti in posti (molto) insoliti – Parte 1

The Cramps @Napa State Mental Hospital, Napa, U.S.A.

Come si arrivò, il 13 giugno 1978, a far suonare un band punk come i The Cramps all’interno di un ospedale psichiatrico? Difficile dirlo.

Fatto sta che in quel lontano giorno, 200 pazienti del Napa State Mental Hospital, una manciata di fan della band ed alcuni assistenti assistettero ad uno dei concerti più surreali del XX secolo.

Probabilmente questa incredibile esibizione sarebbe stata dimenticata se, a distanza di tanti anni, l’addetto alle riprese non avesse deciso di pubblicare il video del live.

Emblematico il momento in cui il frontman della band, Lux Interior, si rivolse agli spettatori, dicendo:

Somebody told me you people are crazy, but I’m not so sure about that. You seem to be all right to me.

Shining @Trolltunga, Skjeggedal, Norvegia

 

Trolltunga significa lingua del troll, ed è una sporgenza rocciosa situata sopra il villaggio di Skjeggedal, in Norvegia.

Si tratta di un luogo impervio, da cui in molti sono dissuasi dal mettere piede, figuriamoci ambientare un intero concerto.

Ed invece, il 21 giugno 2015, giorno del solstizio d’estate, questo spettacolare scenario naturale ha fatto da cornice al live della band avant-garde metal norvegese degli Shining, che evidentemente non soffrono di vertigini, supportati da un gruppo di 300 persone, tra fan del metal e delle escursioni in montagna.

Il video della performance si fa apprezzare sia per la musica, sia per il suggestivo scenario dei monti scandinavi che circondano lo stage.

 

The Beatles @Tetto della sede della Apple Corps, Londra, Regno Unito

Noto come il Rooftop Concert, il live semi-improvvisato dei Beatles tenutosi il 30 gennaio 1969 proprio sul tetto dell’edificio che ospitava la sede della loro Apple Corps, segnò di fatto l’inizio della fine per la storica band, ma diede il via alla gloriosa storia dei concerti a sorpresa. O almeno, fu il primo realmente degno di nota.

Nonostante si tratti, come ve ne abbiamo parlato in questo articolo, di un punto cardine nella storia dei Beatles, probabilmente il live non fu un grandissimo spettacolo per i presenti.

La qualità dell’audio non era ottimale, la visibilità da terra praticamente ridotta a zero, tant’è che gli increduli spettatori riuscirono solo a sentire i Fab Four, e non effettivamente a vederli. Come se non bastasse, il tutto fu interrotto a metà dalla polizia.

Ma se si parla di concerti in luoghi inusuali, non si può non menzionare il papà di tutti loro.