10 live svolti in posti (molto) insoliti – Parte 1

Rage Against the Machine @Wall Street, New York, U.S.A.

 

Certamente l’intento dei Rage Agianst the Machine non era quello di deliziare gli agenti di borsa di New York con la loro musica quando, il 26 gennaio 2000, si esibirono a Wall Street, causando non pochi problemi.

Al loro seguito, 300 fortunatissimi fan ed il regista Michael Moore, incaricato della regia dell’evento.

Al termine di questa (tutto sommato breve) performance live, i Rage Against the Machine finiranno in manette, ed il filmato dl concerto diventerà il video ufficiale del loro pezzo Sleep Now in the Fire.

 

The White Stripes @Eastview Bowling Alley, Saskatoon, Canada

Tra le band che più di tutte hanno portato avanti la tradizione dei live improvvisati e dei concerti a sorpresa, i The White Stripes non hanno mai messo da parte il loro sano spirito garage rock quando si trattava di darci dentro con chitarra e batteria. In qualsiasi luogo.

ecco quindi che nel 2007 il duo del Michigan, durante un eccezionale tour canadese, decise di piazzare i propri strumenti e gli amplificatori in un bowling di Saskatoon, per un concerto d’eccezione, davanti ad un pubblico incredulo.

Durante la breve performance, Jack White dimostrò di essere, oltre che un gran chitarrista, anche un giocatore di bowling provetto.