Roger Waters suona da casa “Mother” dei Pink Floyd [VIDEO]

La storica traccia dei Pink Floyd in versione "quarantena"

Mother
Roger Waters. Credits: JethroT / Wikipedia

Roger Waters interpreta in quarantena uno dei classici dei Pink Floyd: Mother

Come sa qualunque musicofilo, oltre che ogni fan dei Pink Floyd, Mother è una delle tracce più significative della carriera del gruppo. Uno dei mattoni del “muro” dell’album The Wall, del 1979, la canzone non è, come pensano in molti, un “tributo” alla figura della mamma. Al contrario, nel testo si evidenziano tutti i tratti più negativi dell’essere genitrice, come trasmettere ai figli le proprie paure, o proteggerli fino all’eccesso, rendendoli così inermi e incapaci di affrontare il mondo.

Non si sa perché Roger Waters, autore del brano e dell’intero concept, abbia scelto proprio questo pezzo da suonare da casa, con la sua live/band. In ogni caso l’effetto, ovvio, è fantastico, e prova la statura del musicista e la sua capacità di ricostruire, anche senza Gilmour ed ex-soci, l’atmosfera caratteristica delle canzoni dei Pink Floyd anche in queste condizioni sfavorevoli. Potete vedere l’esibizione nel video qui sopra, postato dal cantante su Twitter. Dopo quarant’anni, ancora una canzone fantastica.

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia sente, la Scimmia fa.