McGregor e sua moglie hanno usato un coordinatore d’intimità

Parlando a Radio Times, Ewan McGregor ha rivelato di aver usato un coordinatore d'intimità per girare le scene di sesso con sua moglie

Mary Elizabeth Winstead, ewan mcgregor
Condividi l'articolo

Ewan McGregor ha parlato di questa decisione presa per la serie a Gentleman in Moscow

Ewan McGregor e sua moglie Mary Elizabeth Winstead sono protagonisti insieme di una serie chiamata A Gentleman in Mosow. Nell’arco degli episodi i loro personaggi arrivano a condividere una scena di natura sessuale. Tuttavia, sebbene i due siano sposati, hanno deciso di avvalersi dei consigli di un coordinatore d’intimità.

 È comunque necessario, perché è una cosa riguarda anche la troupe, ed è strano essere nudi davanti alla gente, è strano essere intimi davanti alla telecamera. Se dovessi fare una scena di danza, avresti un coreografo – ha detto McGregor a Radio Times. Adesso è una parte importante del lavoro, perché è qualcuno che il regista e gli attori incontrano a metà strada.

L’attore di Star Wars ha anche osservato che i coordinatori dell’intimità sono una forma di protezione per i giovani attori che potrebbero non capire di avere il potere di dire no a una scena che li mette a disagio o alla nudità. Come nel caso della figlia Esther, 22 anni, anche lei attrice.

LEGGI ANCHE:  La Scimmia incontra Danny Boyle: la conferenza su Trainspotting 2

Mia figlia [Esther] ha 22 anni – dice l’attore. Se un regista più anziano e famoso va da una ventiduenne e le dice: “Voglio che tu sia nuda in questa scena”, quell’attrice potrebbe pensare: “Oh, mio ​​Dio. Dio, devo farlo, la mia carriera potrebbe dipendere da questo”. E poi, cinque anni dopo, potrebbe guardarsi indietro e dire: “Vorrei non averlo fatto. Perché sono nuda in quella scena? Non era necessario”

McGregor aveva già condiviso i suoi pensieri sulle riprese di scene di sesso e ha ammesso già nel 2011 di trovarle “imbarazzanti” da girare. Intervenendo durante un’apparizione al The Graham Norton Show, l’attore aveva infatti detto:

Non mi piacciono molto. Sono goffe perché è una cosa strana e bizzarra da fare. Non è una situazione normale, adesso ho 40 anni e le attrici diventano sempre più giovani.

Che ne pensate?

Continuate a seguirci su LaScimmiaPensa e iscrivetevi al nostro canale WhatsApp!