Pinocchio di Guillermo Del Toro: Ewan McGregor sarà il Grillo Parlante

Ewan McGregor ha rivelato di aver quasi terminato il suo lavoro di registrazione per dare la voce al Grillo Parlante di Pinocchio

Pinocchio, Ewan McGregor

La versione di Pinocchio firmata da Guillermo Del Toro è un progetto del quale si parla da moltissimo tempo. Il percorso di creazione è stato molto travagliato fin quando Netflix ha investito sul progetto qualche tempo fa dando la possibilità al cineasta messicano di realizzare questo film di animazione in stop-motion che ripercorrerà le avventure del celeberrimo burattino di Collodi. In un’intervista rilasciata con ACE Universe a tal proposito, Ewan McGregor ha rivelato di far parte del cast di attori che daranno le voci ai personaggi e che il suo ruolo, che il protagonista di Trainspotting ha rivelato di aver già praticamente terminato, sarà quello del Grillo Parlante.

Avevo già iniziato a lavorare qualche tempo e alcuni dei dialoghi sono già stati registrati. Ovviamente, trattandosi di un film in animazione in stop-motion, ci vorrà decisamente tempo prima di finire il film. – ha spiegato McGregor – Tuttavia la mia prima parte del lavoro, che riguardare registrare i dialoghi del personaggio, è in un certo senso stata completata. Ci potrebbe essere bisogno, o forse no, di registrare una canzone. Non sono sicuro di poterne parlare liberamente.

Cosa ne pensate di questa scelta di dare la voce del Grillo a Ewan McGregor? Cosa pensate del progetto di Del Toro di creare un Pinocchio in stop-motion, a tinte gotiche, tanto che il cineasta l’ha paragonato a Frankenstein? Riuscirà il modo unico di fare cinema del regista messicano a dare nuova linfa ad una storia già trasposta decine di volte sullo schermo? Fatecelo sapere nei commenti.

Scriveteci cosa ne pensate e continuate a seguirci su LaScimmiaPensa.com