L’Esorcista, Blair si fratturò la spina dorsale sul set

Durante un episodio di Cursed Film, Linda Blair ha raccontato l'infortunio subito sul set de L'Esorcista

L'esorcista, William Friedkin
Condividi l'articolo

L’Esorcista, capolavoro immortale di William Friedkin del 1973, è uno dei film più importanti della storia del cinema. Protagonista assoluta della pellicola fu Linda Blair nei panni della sfortunata giovane posseduta dal demonio, Regan. Se la sua bravura è una cosa che bene o male tutti sanno, la stessa cosa non si può dire del terribile incidente che subì durante le riprese.

In una celebre scena infatti, possiamo vedere Regan venire picchiata e lanciata in giro per la stanza dal demone. Dato che la CGI non era ancora sviluppata, tutte le botte viste sullo schermo sono reali. L’attrice era legata al letto, che si muoveva meccanicamente, creando l’effetto che abbiamo visto nel film, ma c’è stato un giorno in cui qualcosa è andato storto. Parlando in un episodio di Cursed Films, la Blair ha infatti detto:

In questa ripresa particolare, l’allacciatura si è allentata. Sto piangendo, sto urlando, pensano che stia recitando. Mi sono fratturata la parte inferiore della colonna vertebrale. No, non mi hanno mandato dal dottore, è il filmato che si vede nel film.

La ferita fu così grave dice che rimase dolorante per anni e alla fine il tutto si trasformò in scoliosi. In precedenza aveva affermato:

LEGGI ANCHE:  I 10 migliori film a tema religioso - cristiano

Ho avuto molte difficoltà a convivere con le conseguenze de L’Esorcista. L’infortunio alla schiena è stato molto più grave di quanto avessi mai immaginato e ha influito negativamente sulla mia salute per molto tempo.

Ironicamente, quello di Linda Blair non è stato l’unico infortunio alla schiena che si è verificato durante le riprese. L’attrice Ellen Burstyn, che interpretava la mamma di Blair, Chris MacNeil, e che ha ripreso il ruolo nel nuovo film horror L’Esorcista – Il Credente , si è ritrovata con un infortunio al coccige che l’ha lasciata con ferite permanenti e ha richiesto l’uso di stampelle per due settimane durante riprese.

Il tutto è avvenuto nella scena in cui Chris viene schiaffeggiato dalla figlia posseduta e vola attraverso la stanza: per creare l’effetto, Burstyn è stata tirata a terra con un filo. Parlando con il Guardian nel 2018 dell’incidente, ha detto:

Ho detto: “Mi sta tirando troppo forte”. Billy [Friedkin] ha detto: “Beh, deve sembrare reale”. Ho detto: “So che deve sembrare reale, ma te lo dico, potrei farmi male”. Quindi Billy ha detto: “OK, non tiratela così forte” e mentre mi voltavo ho sentito che faceva un cenno al ragazzo e mi ha sbattuto a terra. Mi aspettavo che Billy urlasse di tagliare. Invece l’ho visto toccare il braccio del cameraman per avvicinare la telecamera e io stavo urlando a squarciagola. Ho strillato: “Spegni quella dannata telecamera”

Lo sapevate?

LEGGI ANCHE:  Musica e film - L'esorcista

Seguiteci su LaScimmiaPensa