It supera gli incassi de L’Esorcista

Friedkin lascia il posto a Muschietti, che aumenterà ancora il fatturato

Condividi l'articolo

Il classico dell’horror Anni ’70 cede, e It supera gli incassi

Appena uscito negli USA, It supera gli incassi de L’Esorcista. Il film ha sfondato come una meteora i botteghini delle sale cinematografiche: i guadagni registrati fino ad ora hanno superato il precedente record di circa 233 milioni di dollari, detenuto dagli Anni ’70.

11225387 932806236816525 5105032094363773093 nI tempi cambiano, i modi per chiamare alle sale il pubblico anche, certo è che per il classico di Friedkin, It è una bella botta. Positiva è invece la notizia per Stephen King, che riceve la sorpresa durante il suo 70esimo compleanno.

Per ora il film, che detiene il record tra gli R-Rated (minori di 17 anni accompagnati), è a quota 408 milioni a livello globale. Un bel profitto per un film che ne è costati “appena” 35. I distributori hanno previsto un costante aumento di settimana in settimana, e il mercato italiano non vede l’ora di far aumentare il record.

L’adattamento sarà diviso in due parti, e vedrà il Club dei Perdenti dare la caccia a Pennywise in due capitoli, un primo durante l’infanzia, e un secondo durante l’età adulta.

Inutile prevedere per quale delle due fazioni farà il tifo Tim Curry!

Nell’attesa della distribuzione italiana, che avverrà dal 19 ottobre, rivediamo il trailer.

Fonte: Screenweek.it

LEGGI ANCHE:  It Capitolo 2, la recensione di una seconda parte poco convincente