Grease: Sandy è morta all’inizio del film secondo una teoria

Una teoria suggerisce che Sandy, la protagonista di Grease, sia morta durante il film e che l'intera storia sia una sua immaginazione pre morte.

Condividi l'articolo

Grease è un classico intramontabile del cinema, ma c’è una teoria affascinante che si è diffusa tra i fan. Secondo questa idea, Sandy, la giovane protagonista interpretata da Olivia Newton-John, sarebbe morta affogato prima degli eventi del film e tutto ciò che vediamo sullo schermo sarebbe la sua immaginazione pre morte. Secondo i sostenitori di questa possibilità infatti la giovane, mentre annegava, a causa della mancanza di ossigeno al cervello, ha immaginato quell’anno al Liceo in compagnia di Danny.

Le prove che supportano questa teoria sono sparse in tutto il film. Ad esempio, alcune scene sembrano non avere alcuna connessione logica o temporale con quelle precedenti. Ci sono momenti in cui Sandy sembra sapere troppo su situazioni o personaggi senza una spiegazione razionale. Inoltre, molte delle canzoni e dei numeri musicali si concentrano sul tema della mortalità e della transizione, suggerendo che la giovane stia attraversando un processo di accettazione della sua morte imminente.

Il primo indizio di questa possibilità lo abbiamo nel celeberrimo brano Summer Nights, la canzone in cui Danny e la sua bella raccontano ai loro rispettivi amici la meravigliosa estate che hanno passato assieme. In uno dei suoi versi possiamo infatti ascoltare “Ho salvato la sua vita, stava quasi affogando”.

Questa frase, secondo i sostenitori di questa teoria, sarebbe solo una mistificazione: il giovane Zuko non è infatti riuscito a sottrarre la ragazza dalla forza delle onde e Sandy è morta. Tutto ciò che segue sarebbe soltanto trasposizione del desiderio del giovane interpretato da John Travolta, la raffigurazione della sua speranza, il sogno di un futuro possibile. Il senso di colpa per non essere intervenuto nel modo giusto avrebbe portato il ragazzo ad immaginare una storia d’amore che in realtà è stata stroncata sul nascere. Inoltre il fatto che Sandy si ritrovi a frequentare lo stesso istituto scolastico del suo flirt estivo per pura casualità senza esserne consapevole risulta poco probabile e dunque è più probabile pensare che sia tutto un sogno.

LEGGI ANCHE:  Grease, 10 curiosità sul film con Olivia Newton-John [LISTA]

Un altro elemento chiave della teoria è la scena finale di Grease in cui Danny e Sandy volano via in un’auto rossa volante. Secondo la teoria, questo momento rappresenta la liberazione finale di Sandy mentre lascia il mondo reale per immergersi completamente nella sua vita post morte. Questa interpretazione spiegherebbe perché la scena sembra così stravagante e irrealistica rispetto al resto del film.

Questa teoria su Grease nel corso degli anni ha trovato molti sostenitori tra i quali la protagonista di Buffy, Sarah-Michelle Gellar.

Conoscevate questa teoria?

Seguiteci su LaScimmiaPensa