Insegnante crea un Fight Club in classe, licenziata

Un'insegnate di scuola media americana è stata licenziata e denunciata per aver organizzato dei veri e propri Fight Club in classe

fight club
Condividi l'articolo

Una notizia incredibile da credere che arriva direttamente da Tallahassee, in Florida. Un’insegnate 23enne, Angel Drew Footman, è stata licenziata in tronco per aver creato dei veri e propri Fight Club in classe coinvolgendo i suoi studenti di prima media. Esattamente come nel celebre film di David Fincher, anche queste lotte tra ragazzini avevano ferree regole. L’insegnante avrebbe infatti detto ai combattenti che non potevano urlare o strappare i capelli all’altra persona. La lotta è stata inoltre autorizzata a durare solo 30 secondi e, secondo quanto riferito, agli studenti è stato detto di non filmare le battaglie con i loro telefoni. La donna è stata ovviamente prima licenziata e poi anche incriminata penalmente.

Yahoo News afferma che i documenti del tribunale rivelano video girati di nascosto mostrano la donna seduta o in piedi vicino alla sua scrivania durante gli scontri del Fight Club tra minorenni. La scuola, la Griffin Middle School, è stata informata del presunto comportamento quando un addetto alle risorse scolastiche ha scoperto che gli alunni della prima media stavano litigando in classe.

LEGGI ANCHE:  Chuck Palahniuk a Roma, ospite alla festa del cinema rivela i suoi film horror preferiti

Chris Petley, responsabile delle pubbliche relazioni della Leon County Schools, gruppo di scuole del quale fa parte l’istituto incriminato, ha dichiarato:

Dall’esterno si può vedere che la sua azione, o inazione. Questo è semplicemente inaccettabile in qualsiasi punto di un’aula nelle scuole della contea di Leon. Il distretto è stato informato di una situazione alla Griffin Middle School che comportava gravi accuse di cattiva condotta da parte di un insegnante. L’insegnante coinvolto è stato immediatamente licenziato e il sovrintendente Hanna ha chiesto alle forze dell’ordine di redigere accuse legali relative all’incidente. L’ufficio dello sceriffo della contea di Leon ha avviato un’indagine penale che ha portato all’arresto dell’individuo il 7 aprile

WCTV ha esaminato i documenti del tribunale e la denuncia penale contro la Footman e sostiene che le l’insegnante, durante i Fight Club, abbia incoraggiato le rivincite tra ragazzi e gli studenti di altre classi sono stati costretti a partecipare ai combattimenti.

Il New York Post ha invece affermato che la Footman ha negato di aver organizzato le risse, ma ha convenuto di non aver denunciato le risse agli amministratori scolastici. Secondo quanto riferito, tre amministratori hanno affermato di poter sentire la voce della donna nei video, mentre diceva “smettila di strappare i capelli” e “rompilo“. La donna è stata accusata di quattro capi d’accusa per aver contribuito alla delinquenza minorile e rischia fino a un anno per ognuno di questi.

LEGGI ANCHE:  Fight Club, quando Brad Pitt e Norton si presentarono strafatti a Venezia55

Assurdo.

Seguiteci su LaScimmiaPensa