Spider-Man 4, Feige annuncia il nuovo film con Tom Holland

Palrando con Entertainment Weekly, Kevin Feige ha rivelato che il nuovo film di Spider-Man è in fase di scrittura

Spider-Man: No Way Home
Spider-Man: No Way Home by Sony Pictures/Marvel Studios
Condividi l'articolo

Spider-Man: No Way Home con i suoi quasi 2 miliardi di incassi al botteghino mondiale è stato sicuramente l’evento clou della claudicante fase 4 del MCU. La versione di Tom Holland dell’Uomo Ragno è uno degli elementi di maggior forza della Casa delle Idee al momento. Per questo era assolutamente impossibile pensare che non sarebbe arrivato un quarto film. Infatti Keivn Feige, capo di Marvel, ha dato qualche nuovo dettaglio circa la nuova produzione durante un’intervista con Entertainment Weekly.

Abbiamo deciso la storia. Abbiamo delle grandi idee, e i nostri sceneggiatori le stanno mettendo nero su bianco proprio ora

Queste parole di Kevin Feige confermano le dichiarazioni che la produttrice e capot di Sony Pictures Amy Pascal, aveva rilasciato parlando con Fandango poco prima dell’arrivo al cinema di No Way Home.

Questo non è l’ultimo film che faremo con la Marvel, questo non è l’ultimo film di Spider-Man – aveva detto Ci stiamo preparando per realizzare il prossimo film di Spider-Man con Tom Holland e la Marvel. Stiamo pensando a questa come a una trilogia, e ora passeremo alla prossima. Questo non è l’ultimo dei nostri film MCU. Sì, Marvel e Sony continueranno ad andare avanti insieme come partner

Dunque le avventure di Spider-Man nel MCU procederanno sebbene Tom Holland avesse rivelato qualche tempo fa di non essere più sicuro di voler fare l’attore.

LEGGI ANCHE:  Spider-Man, Tom Holland ha avuto un ruolo nell'accordo Disney/Sony

Non so nemmeno se voglio essere un attore – aveva detto a Sky News quando gli era stato chiesto cosa sarebbe stato del suo futuro. Ho iniziato a recitare quando avevo 11 anni e non ho fatto nient’altro, quindi mi piacerebbe andare a fare altre cose. Sinceramente, sto come… avendo una crisi di mezza età – a 25 anni, sto avendo come una crisi pre-mezza età. Altri potrebbero riferirsi a questa come una “crisi del quarto di vita”, che accade ad alcune persone intorno ai venticinque annii

Che ne pensate?

Seguiteci su LaScimmiaPensa