Better Call Saul: il picchiaduro fan made basato sulla serie [VIDEO]

Lo YouTuber redshibe ha creato un geniale gioco picchiaduro con protagonisti i personaggi di Better Call Saul

better call saul
Credits: YouTube/Better Call Saul: Brawl - redshibre
Condividi l'articolo

Sono passate poche settimane da quando su Netflix è stato rilasciato l’ultimo episodio di Better Call Saul, apprezzatissimo spin-off prequel di Breaking Bad. Lo show è stato senza dubbio uno dei più amati mai creati. E quando un programma diventa così virale è ovvio che i fan facciano volare la fantasia e creino autentici capolavori. Questo è il caso dello YouTuber redshibe che ha ideato un gioco picchiaduro con i vari personaggi della serie.

Il gicoatore, come potete vedere qui sopra, può scegliere tra Kim Wexler, Howard Hamlin, Chuck McGill, Jimmy McGill/Saul Goodman, Mike Ehrmantraut, Gus Fring e Nacho Varga come potenziali combattenti. Il video creato per mostrare le pontezialità del gameplay vede Jimmy affrontare suo fratello Chuck, che sfoggia la sua solita coperta spaziale. Sfortunatamente viene messo fuori combattimento dopo che Jimmy usa un cellulare, non prima di aver gridato il suo solito Better Call Saul, vicino a Chuck, fulminandolo all’istante.

Questa è ovviamente una citazione al fatto che il grande avvocato sia convinto, nella serie, crede di essere allergico a qualunque forma di elettricità. D’altronde tutto quello che vediamo su schermo in questo rapido video è una continua citazione agli eventi dello show, come il fatto che Jammy arrivi all’arena, che è il classico deserto location di molti episodi, con la sua leggendaria auto gialla. Insomma, un vero gioiello.

LEGGI ANCHE:  Better Call Saul, Jonathan Banks ricorda i momenti passati sul set

Con l’ultimo episodio di Better Call Saul si è anche concluso l’immenso universo narrativo creato da Vince Gilligan. Sebbene infatti fan stiano chiedendo a gran voce la produzione di nuovi show legati a quelli già creati lo showrunner ha recentemente chiuso a questa possibilità.

Le metafore con Las Vegas sono probabilmente un errore, ma non puoi continuare a mettere tutti i tuoi soldi sul 21 rosso più e più volte – aveva detto al al tour stampa estivo 2022 della Television Critics Association. Probabilmente l’abbiamo fatto facendo uno spin-off di Breaking Bad. Non potrei essere più felice dei risultati, e poi ho fatto El Camino, e ne sono molto orgoglioso, ma… bisogna sapere quando fermarsi

Quindi non ho piani in questo momento per fare altro in questo universo. So che mi è stato chiesta la stessa cosa alla fine di Breaking Bad e ho dato la stessa risposta. Devo dimostrare a me stesso che so fare altro. Adoro lavorare con queste persone: voglio tenere insieme la squadra, qualunque cosa accadrà, ma in un universo diverso

Che ne pensate?

LEGGI ANCHE:  I 5 motivi per cui la 3° stagione di Better Call Saul è stata grandiosa

Seguiteci su LaScimmiaGioca

Avatar di Matteo Furina
In teoria sono un giornalista. In pratica scrivo di cose belle su un sito bellissimo. Perchè dai, nessuno è più fico della Scimmia.