John Malkovich ha girato un film nel 2015 che uscirà nel 2115 [VIDEO]

John Malkovich ha girato nel 2015 un cortometraggio diretto da Robert Rodriguez che uscirà nel 2115. Ecco i dettagli

john malkovich
Condividi l'articolo

Si chiama 100 anni, soprannominato Il film che non vedrai mai ed è un cortometraggio realizzato da Robert Rodriguez nel 2015 con John Malkovich come protagonista e che verrà rilasciato solamente nel 2115, esattamente 100 anni dopo la sua creazione. Potete vedere il trailer qui sotto.

Quest’idea è nata come promozione del Cognac Louis XIII, pregiato alcolico che impiega proprio 100 anni per invecchiare correttamente prima di essere venduto ai consumatori e che, come vedete, è il fulcro del film.

Ludovic du Plessis, Global Executive Director del Cognac Louis XIII, aveva detto in precedenza a The Guardian:

Louis XIII è una vera testimonianza della padronanza del tempo e abbiamo cercato di creare un’opera d’arte proattiva che esplori la relazione dinamica del passato , il presente e il futuro. Quattro generazioni di cantinieri mettono una vita di passione in una bottiglia di Louis XIII, ma non assaggeranno mai il capolavoro risultante. Siamo entusiasti che questo attore di talento e regista creativo sia stato ispirato a unirsi a noi in questo sforzo artistico

Il film immaginerà la Terra 100 anni nel futuro. Oltre a questo ci sono stati altri due teaser differenti che hanno mostrato visioni diverse del nostro pianeta a distanza di così tanto tempo. Lo stesso John Malkovich ha dichiarato:

LEGGI ANCHE:  (Essere) John Malkovich: 5 interpretazioni per conoscere l'attore

C’erano diverse opzioni quando il progetto è stato presentato per la prima volta su quello che sarebbe stato il futuro. Una tecnologia incredibilmente alta, al di là della versione computerizzata del mondo, un post-Chernoybl, un ritorno alla natura, una civiltà semi-collassata e poi c’era un futuro retrò che era il modo in cui era immaginato il futuro nella fantascienza degli anni ’40 o ’50

Rodriguez stava già girando cortometraggi per il marchio di alcolici di lusso quando gli hanno spiegato il progetto.

Stavo girando diversi cortometraggi per loro ho pensato che sarebbe stato uno spot pubblicitario o qualcosa del genere. E poi ho mostrato loro il film e loro hanno detto “Sì, è fantastico, è fantastico. È quello che chiudiamo a chiave”. E io ho detto: “Cosa? Quello è quello che hai rinchiuso? E l’altro con il futuro…” “No, quello è lo spot” Quello a cui ero più legato era quello che avevano rinchiuso

100 anni uscirà il 18 novembre 2115, se in qualche modo sfuggirete alla morte e riuscirete a vederlo.

LEGGI ANCHE:  Velvet Buzzsaw: recensione dell'horror di Netflix sull'arte
Avatar di Matteo Furina
In teoria sono un giornalista. In pratica scrivo di cose belle su un sito bellissimo. Perchè dai, nessuno è più fico della Scimmia.