Moon Knight: ecco chi è Crawley, personaggio apparso nel primo episodio

Nel primo episodio di Moon Knight è apparso il personaggio di Bertrand Crawley, ricorrente nei fumetti. Ecco chi è

moon knight
Condividi l'articolo

Attenzione: articolo contiene spoiler del primo episodio di Moon Knight

Nella giornata di ieri è stato rilasciato il primo episodio di Moon Knight, nuovissima serie Marvel con protagonisti Oscar Isaac e Ethan Hawke. Oltre a presentarci il protagonista e il villain principale, lo show ha anche rivelato la presenza di un altro personaggio. Si tratta di Bertrand Crawley, senzatetetto di New York che spesso appare nei fumetti originali dell’eroe. Sebbene appaia solamente in una scena senza proferire parola lavorando come statua vivente, lo sceneggiatore della serie Jeremy Slater ha confermato su Twitter che si tratta proprio del celebre clochard di casa Marvel interpretato dall’attore Shaun Scott.

Nei fumetti, Crawley spesso lavora come informatore per Moon Knight. In particolare si muove a stretto contatto con Jake Lockley, terza personalità del protagonista che funge da investigatore privato mentre lavora come tassista.

LEGGI ANCHE:  Moon Knight, Ethan Hawke parla del suo personaggio: "Sarà terrificante"

È possibile che Crawley conosca il segreto dietro le personalità multiple di Moon Knight, e sia stato incaricato da Lockley di tenere traccia delle attività di Steven Grant, una delle altre identità. D’altra parte, è anche probabile che Marc Spector, la terza personalità, sia quello che tiene d’occhio Crawley, aspettando il momento giusto per ottenere informazioni dalla statua vivente. Bertrand Crawley ha fatto il suo debutto nel 1976 in Marvel Spotlight Vol. 1 #28 , ed è stato creato da Doug Moench e Don Perlin. 

La sua presenza lascia dunque pensare che nel futuro della saga anche la terza personalità storica del protagonista verrà fuori e lavorerà insieme alle altre due per combattere il temibile Arthur Harrow. Proprio a proposito di questo terrificante personaggio, Ehtan Hawke stesso ha spiegato qualche tempo fa a Entertainment Weekly che lo psichiatra Carl Jung e il famigerato leader della setta David Koresh sono stati tra le ispirazioni per la sua interpretazione. 

Il tuo istinto ti guida – aveva spiegato. La mente dei cattivi super ricchi non è interessante per me. Adoro quelli che credono di essere una brava persona ed è per questo che devono ucciderti… un tipo così lo trovo davvero terrificante.

Che ne pensate? Rivedremo Crawley?

LEGGI ANCHE:  Moon Knight: Oscar Isaac rivela il consiglio che gli ha dato Downey Jr.
In teoria sono un giornalista. In pratica scrivo di cose belle su un sito bellissimo. Perchè dai, nessuno è più fico della Scimmia.