Zoe Kravitz contro Will Smith: “Oscar diventati luogo dove aggredire”

Su Instagram Zoe Kravitz ha attaccato in modo ironico ma pungente il gesto di Will Smith durante la notte degli Oscar

zoe kravitz, will smith
Condividi l'articolo

Continuano gli attacchi a Will Smith. Come oramai sicuramente saprete l’attore premio Oscar per King Richard ha colpito con uno schiaffo il comico Chris Rock reo, durante gli Academy Awards, di aver fatto una battuta di pessimo gusto sulla moglie della star, Jada Pinkett (qui il video). L’ultima critica è stata mossa da Zoe Kravitz, volto di Catwoman nel recente The Batman. L’attrice ha infatti postato due scatti su Instagram lanciando una frecciatina, neanche troppo velata a Smith.

Ecco una foto del mio vestito alla cerimonia in cui apparentemente adesso le persone sul palco vengono aggredite – scrive la Kravitz nella prima foto

Ed ecco una foto del mio vestito indossato alla festa dopo la premiazione, dove apparentemente adesso urliamo parolacce e aggrediamo le persone sul palco

L’Academy ha fatto sapere di avere intrapreso un’azione disciplinare nei confronti di Will Smith (qui i dettagli). L’attore si è nel frattempo pubblicamente scusato su Instagram.

LEGGI ANCHE:  Jake Paul mette in palio 30 milioni per veder combattere Smith e Rock

La violenza in tutte le sue forme è velenosa e distruttiva – si legge sul social. Il mio comportamento agli Oscar di ieri sera è stato inaccettabile e imperdonabile. Le battute a mie spese fanno parte del lavoro, ma una battuta sulle condizioni mediche di Jada era troppo da sopportare e ho reagito emotivamente.

Vorrei scusarmi pubblicamente con te, Chris. Ho esagerato e ho sbagliato. Sono imbarazzato e le mie azioni non sono indicative dell’uomo che voglio essere. Non c’è posto per la violenza in un mondo di amore e gentilezza. Vorrei anche scusarmi con l’Accademia, i produttori dello spettacolo, tutti i partecipanti e tutti coloro che guardano in tutto il mondo. Vorrei scusarmi con la famiglia Williams e la mia famiglia di King Richard. Mi dispiace profondamente che il mio comportamento abbia macchiato quello che è stato un viaggio altrimenti stupendo per tutti noi. Sono un work in progress

Che ne pensate di queste parole di Zoe Kravitz?

LEGGI ANCHE:  Will Smith torna a parlare: "Non si può proteggere sempre la famiglia"
In teoria sono un giornalista. In pratica scrivo di cose belle su un sito bellissimo. Perchè dai, nessuno è più fico della Scimmia.