Machine Gun Kelly, Megan Fox e quel trip psichedelico con l’ayahuasca

Machine
Condividi l'articolo

Machine Gun Kelly racconta il viaggio psichedelico compiuto assieme alla compagna in Costa Rica

Machine Gun Kelly seguita ad essere una fonte continua di sorprese, nonché protagonista di vicende imprevedibili e che, una dopo l’altra, sempre più contribuiscono a renderlo un personaggio particolare e protagonista del nostro tempo. L’ultima che ha raccontato su di sé e sulla compagna, Megan Fox, riguarda un vero trip psichedelico compiuto in Costa Rica tempo addietro.

Partiamo dall’inizio: l’ayahuasca è un erba che tradizionalmente si utilizza in Sudamerica per preparare decotti utilizzati da sempre per le varie pratiche di sciamanesimo. Questo perché gli effetti del consumo del decotto sono psichedelici ed allucinogeni, simili a quelli del peyote tanto per intenderci.

MGK e Megan avrebbero preso parte ad uno di questi rituali tradizionali, come lui stesso racconta a Jimmy Kimmel: “Era un cerchio di venti persone circa. Ti trovi nella foresta, nella giungla. Sei a dieta, niente cibo dopo le cinque di pomeriggio, né acqua né niente. Sono stato l’ultima persona a prenderla [l’ayahuasca]”.

LEGGI ANCHE:  Corey Taylor risponde a Machine Gun Kelly: "È come un bambino" [FOTO]

“Lo sciamano viene da me ed dice qualcosa al traduttore. Che fa: ‘Tu hai una grande ombra di oscurità dietro di te. Te ne serve di più‘”. Al che MGK avrebbe preso ben quattro “tazze” del decotto psichedelico. Qualche notte dopo, lo sciamano avrebbe praticato una specie di esorcismo si di lui, con acqua di tabacco.

A quel punto, il cantante avrebbe visto “Una sostanza grigia, simile a sabbia, uscire dal mio corpo”. E spiega MGK: “A parte gli scherzi, è stata una delle cose più importanti che sono mi sono successe nella mia vita. Stavamo [io e Megan] esorcizzando fuori da noi alcune cose delle quali avevamo bisogno di liberarci”.

“La pianta era una medicina che davvero è entrata all’interno, potevi sentirla lavorare dentro il tuo corpo. Anche dopo essere andati via è rimasta lì. Quindi, insomma, interessante”. Un’esperienza davvero da lui quindi, che Kimmel ha del resto assicurato di non avere la minima intenzione di provare di persona.

LEGGI ANCHE:  Mick Jagger: Machine Gun Kelly porta "vita" al nuovo rock

Fonte: Loudwire