Oscar 2022, Chris Rock non denuncerà Will Smith

La polizia di Los Angeles ha fatto sapere che Chris Rock non denuncerà Will Smith dopo i fatti dell'ultima Notte degli Oscar

will smith, chris rock
Condividi l'articolo

Continua a tenere banco la vicenda, andata in scena la scorsa notte durante l’edizione 2022 dei Premi Oscar, riguardante Chris Rock e Will Smith. Quest’ultimo, che durante la cerimonia ha vinto il suo primo Academy Award (qui tutti i vincitori) ha infatti colpito con un pugno il comico dopo che questi si era esibito in una battuta di dubbio gusto sulla moglie dell’attore, Jada Pinkett (qui il video dell’accaduto). Ebbene, il dipartimento di polizia di Los Angeles ha fatto sapere a Variety che Rock non ha intenzione di sporgere denuncia.

Le entità investigative della polizia di Los Angeles sono a conoscenza di un incidente tra due persone durante il programma degli Academy Awards – si legge nella dichiarazione stampa. L’incidente ha coinvolto un individuo che ha schiaffeggiato un altro. La persona coinvolta ha rifiutato di sporgere denuncia alle forze dell’ordine. Se la parte coinvolta desidera un rapporto di polizia in un secondo momento, la polizia di Los Angeles sarà disponibile per completare un rapporto investigativo.

Poco dopo l’alterco Smith, ricevendo il premio Oscar come miglior attore, ha chiesto scusa di quanto accaduto in lacrime.

LEGGI ANCHE:  Bright, nuova collaborazione tra Will Smith e David Ayer targata Netflix

Sono stato chiamato nella mia vita ad amare le persone e a proteggere le persone e ad essere un fiume per la mia gente. So che per fare quello che facciamo, devi essere in grado di sopportare gli abusi, devi essere in grado di lasciare che le persone parlino male di te. In questo settore, devi essere in grado di sopportare che le persone che ti manchino di rispetto, e devi sorridere e devi fingere che vada bene.

Denzel [Washington] mi ha detto pochi minuti fa, ha detto: “Nel tuo momento più alto, stai attento. Quello è quando il diavolo viene per te”. Io voglio essere un veicolo per l’amore. Voglio ringraziare Venus e Serena e l’intera famiglia Williams per avermi affidato la vostra storia. quello che voglio fare, voglio essere un ambasciatore di quel tipo di amore, cura e preoccupazione.

Vorrei scusarmi con l’academy e tutto i colleghi candidati. E non sto piangendo perché ho vinto un premio, ma perché posso fare luce sugli altri. Sull’intero cast e la troupe [per] King Richard , e Venus e Serena, l’intera famiglia Williams. L’arte imita la vita. Sembro il padre pazzo, proprio come si diceva. Ma l’amore ti farà fare cose pazze.

Che ne pensate?

LEGGI ANCHE:  Oscar 2022, tutto quello che c'è da sapere