Grimes svela di aver hackerato e ricattato un sito nel 2012

Grimes
Condividi l'articolo

Grimes rivela un passato da hacker vendicativa che nessuno avrebbe mai… no bè, in effetti è proprio da lei

Anno 2012. La nostra Grimes è ancora una cantante esordiente che cerca di farsi largo tra i meandri della scena indie con il suo stile elettronico proto-dark e proto-geek (ricordate l’era in cui essere nerd ancora non andava di moda? Lei lo era). Ad un certo punto il sito Hipster Runoff riporta una foto (già virale) di un bacio tra lei e un compagno mai identificato, più una storia maliziosa a parte.

Un gossip, insomma. La cantante però non la prende bene con l’aiuto di un “amico nell’industria dei videogiochi” organizza un attacco DDoS ai danni del sito. E li ricatta: “Rimuovete la foto”. Per anni non si sa chi ci sia dietro all’attacco (anche se si intuisce); e del resto presto non ha importanza perché Hipster Runoff chiude i battenti nel 2013.

LEGGI ANCHE:  X Æ A-12: Elon Musk spiega la pronuncia [VIDEO]

Oggi la cantante, ormai famosissima celebrità musicale a livello mondiale, rivela che proprio la sua mano era quella dietro all’azione di hacking. “Cercavo di essere onesta, all’inizio della mia carriera. E poi questa storia cattiva, e questo meme diffuso su tutta l’internet. Così, c’era questo mio amico che lavorava per, oh non dirò quale videogioco…”

“Non voglio metterlo nei casini ma in pratica siamo stati in grado di realizzare un attacco DDos verso il sito Hipster Runoff e di ricattarli. ‘Non sarete in grado di gestirlo finché non rimuoverete la storia’. E loro, in effetti, hanno tirato via la storia. Quindi sì, è stato il mio momento da hacker più figo”. Non vogliamo immaginarci gli altri!

Fonte: Stereogum

Avatar di Andrea Campana
Scrivo di musica, cultura, arte, spettacolo e cinema. Ho pubblicato su Cinergie, Digressioni, Radio Càos, Rock and Metal in My Blood.