Wolverine: Pablo Schreiber conferma di aver parlato del ruolo con Marvel

Parlando nel podcast Bingeworthy, Pablo Schreiber , star di Halo, ha rivelato di aver avuto contatti con Marvel per il ruolo di Wolverine

pablo schreiber, wolverine
Condividi l'articolo

Nel prossimo futuro del MCU, lo sappiamo, verranno introdotti gli X-Men. Dunque i fan sono in fremente attesa di sapere quali attori impersoneranno questi amatissimi eroi. In particolare, ovviamente, il mondo vuole sapere chi riceverà da Hugh Jackman la pesante eredità di Wolverine. Ebbene, sembra che Pablo Schreiber, volto di Master Chief nella recente serie dedicata ad Halo, sia in pole position. L’attore infatti, parlando nel podcast Bingeworthy, ha detto di essere da tempo in contatto con Marvel per quel ruolo.

Sai, ho visto diversi fancast spuntare spesso. Ho avuto un sacco di discussioni con Marvel in diversi momenti della mia carriera – ha detto Schreiber. Non siamo mai stati in grado di trovare l’accordo giusto al momento giusto, ma sarei sicuramente aperto a questa possibilità. Ma sì, bisogna solo rimanere aperto sulla strada giusta, anche se non so esattamente quale sia, ma lo saprò quando lo vedrò

Alla specifica domanda su Wolverine, l’attore canadese-americano ha detto “abbiamo parlato di quello per un po'”.

LEGGI ANCHE:  Keanu Reeves svela: "Sogno di interpretare Wolverine" [VIDEO]

Sarebbe fantastico, sarebbe sicuramente un casting da sogno. In realtà è il mio eroe preferito, da bambino è sempre stato il fumetto che amavao di più. Ho avuto un lungo flirt con quel ragazzo, quindi sai, ovviamente, sarebbe un sogno. 

Già nel 2017, Schreiber aveva detto a ComicBook di essere un fan sia di Wolverine che di Daredevil

Sono i miei due eroi preferiti e vorrei cogliere l’occasione di interpretare uno di loro – aveva detto Schreiber. E sai, che penso che Hugh abbia finito ora con Wolverine, quindi forse è il momento di un riavvio. Forse è il momento di un nuovo Wolverine.

Kevin Feige, patron di casa Marvel, l’anno scorso ha smentito le voci che riguardavano il nuovo Wolverine, in sostituzione di Hugh Jackman. L’attore australiano, che ha interpretato il personaggio in nove film degli X-Men tra il 2000 e il 2017, ha confermato di aver definitivamente abbandoanto gli artigli di adamantio di Logan.

Mi sono reso conto, prima di girare Logan avevamo ben chiara l’idea, di cosa sarebbe stato – ha detto al podcast ReelBlend di Jake Hamilton lo scorso anno. E ho pensato che fosse finita lì. E questo mi ha davvero aiutato, mi ha davvero aiutato sapere che stavo facendo Wolverine per l’ultima volta e ne ho tratto il massimo. Ed è ancora un personaggio che tengo stretto nel mio cuore. Ma so che ormai fa parte del passato

Che ne pensate?

LEGGI ANCHE:  Hugh Jackman non vuole più fare Wolverine