Fargo: la quinta stagione è confermata e sarà ambientata nel 2019

Fargo
Condividi l'articolo

La quinta stagione di Fargo è in arrivo

Possiamo prepararci ufficialmente per la quinta stagione di Fargo, la serie creata da Noah Hawley direttamente ispirata dal film del 1996 scritto e diretto dai fratelli Coen. La serie ha già visto l’alternarsi di quattro stagioni, ambientate in luoghi e momenti storici differenti, che hanno però ripercorso eventi simili a quelli del film.

Proprio Hawley, al di là dell’ufficialità dell’arrivo della nuova stagione, rivela oggi nuovi dettagli su ciò che potremo aspettarci. Lo fa con un paio di laconiche domande, che sembrano già anticipare situazioni bizzarre e grottesche: “Quando un rapimento non è un rapimento, e che fare se tua moglie [in realtà] non è la tua?”

Il classico tipo di narrazione che ritroveremmo in un film dei fratelli Coen e che sembra anche fare da specchio in ciò che abbiamo visto nella serie finora. Eventi particolari ed apparentemente insignificanti che mettono in moto una serie di situazioni imprevedibili e portano a conseguenze disastrose.

LEGGI ANCHE:  Joe Keery (Steve di Stranger Things) sarà nella quinta stagione di Fargo

Della nuova stagione per ora sappiamo soltanto anche che sarà ambientata nel 2019, in anni quindi recentissimi. E potrebbe o non esserci un riferimento al fatto che si tratti dell’ultimo anno prima del virus. A parte questo, in un’intervista a Vanity Fair dell’anno scorso Hawley aveva suggerito che la quinta avrebbe potuto essere l’ultima stagione di Fargo, ma sull’argomento non abbiamo notizie più precise.

Fonte: The Wrap

Continuate a seguirci su LaScimmiaPensa