10 Film sul rapporto fra Padre e Figlio da vedere assolutamente [LISTA]

Aspettando l'uscita del meraviglioso Nowhere Special, al cinema dall'8 dicembre, eccovi un bel po' di film dedicati al rapporto padre-figlio assolutamente da non perdere!

Condividi l'articolo

Rapporto Padre-Figlio nei film d’animazione: Alla ricerca di Nemo

Se si è alla ricerca di un buon film che rispecchi la relazione tra padre e figlio non si può non citare il lungometraggio d’animazione Alla ricerca di Nemo.

La trama, infatti, ruota intorno a Marlin un pesce pagliaccio che, dopo aver perso quasi tutti i suoi figli, diventa estremamente protettivo nei confronti del figlio Nemo.

Quest’ultimo, invece, è pieno di curiosità e arriva a sfidare l’autorità paterna per avere un assaggio del mondo che esiste fuori dal suo anemone.

Ma quando Nemo viene “rapito” dagli umani, Marlin metterà da parte le sue paure e attraverserà l’oceano, mentre Nemo comprenderà l’affetto del padre, che molto spesso aveva dato per scontato.

Il re leone

Tuttavia, se si dovesse cercare davvero l’esempio migliore del rapporto padre figlio in un film d’animazione bisognerebbe però citare Il re leone.

Tutta la prima parte del film d’animazione si basa sulla costruzione del rapporto d’amore e stima che c’è tra il piccolo Simba e suo padre, re Mufasa.

In quella che è chiaramente una rilettura dell’Amleto di Shakespeare, tutto ruota intorno alla figura del padre ucciso e tradito dal sangue del proprio sangue.

LEGGI ANCHE:  "Nuke the Fridge": l'espressione che indica un franchise abusato con troppi sequel [VIDEO]

Tutta la figura di Simba, così come la sua evoluzione all’interno del film, è chiaramente dettata dall'”ombra” del padre e dall’esempio che egli ha rappresentato.

Indiana Jones e l’ultima crociata

Uno dei capitoli più amati della saga dedicata a Indiana Jones è senza dubbio Indiana Jones e L’ultima crociata, in cui il personaggio interpretato da Harrison Ford è costretto a scendere in campo per aiutare suo padre (Sean Connery).

Durante questa avventura di “Indy” allo spettatore viene mostrato come il percorso esistenziale del protagonista, così come le sue scelte, sono dettate dal desiderio di assomigliare a suo padre e, soprattutto, di dimostrargli di essere alla sua altezza.

Il buio oltre la siepe

Tratto dal capolavoro letterario di Harper Lee, Il buio oltre la siepe offre forse uno dei genitori più famosi nella sfera della settima arte: l’Atticus Finch interpretato da Gregory Peck.

Atticus Finch è un uomo di sani principi, sincero, una sorta di roccia che viene visto con gli occhi dell’amore dalla figlia Scout, che lo reputa praticamente imbattibile.

LEGGI ANCHE:  Chris Pratt: "Ford mi fa paura, per questo non sarò Indiana"

E sebbene Atticus cerchi di insegnare alla figlia i valori che lo caratterizzano e la giustizia per la quale vale la pena battersi, Scout si muove comunque in un mondo in cui il male è sempre in agguato.

Il rapporto padre-figlio secondo Malick: The tree of life

Nonostante la cornice da cosmogenesi che Terrence Malick ha voluto mettere in uno dei suoi film più apprezzati, è indubbio che The tree of life è un film che parla di famiglia.

Soprattutto il film con Jessica Chastain pone l’accento sul rapporto tra il giovane e ribelle Jack (Hunter McCracken) e il padre, severo e frustato, interpretato da Brad Pitt.

E l’aspetto più interessante è che nel personaggio di Brad Pitt c’è una sorta di duplicità: perché se da una parte “bullizza” i loro figli, lasciando vincere il proprio egoismo, è anche chiaro il suo amore per la sua prole e quel serpeggiante desiderio di essere capito e, soprattutto, amato a sua volta.