Friends, Kathleen Turner: “Oggi non interpreterei il padre di Chandler”

Parlando nel 2019 a Watch What Happens Live, Kathleen Turner ha spiegato che oggi non interpreterebbe di nuovo il padre di Chandler in Friends

katheleen turner, friends
Condividi l'articolo

Nella ventiduesima puntata della settimana stagione di Friends facciamo la conoscenza di Charles Bing, il padre transgender di Chandler, conosciuto professionalmente come Helena Handbasket. Lavora infatti come drag queen a Las Vegas. In quel caso il personaggio fu interpretato da Kathleen Turner. L’attrice, tuttavia, ha dichiarato nel 2019 durante un episodio de Watch What Happens Live di Andy Cohen che oggi non farebbe più quella parte.

È stato un ruolo parecchio innovativo – spiega l’attrice. Ovviamente oggi non lo rifarei. Perché ci sono persone vere che possono farlo.

Andando avanti con l’intervista, la Turner, ha anche raccontato del momento nel quale le venne offerto quel posto in Friends.

In quel periodo stavamo lavorando a uno spettacolo basato su Tallulah Bankhead. E uno dei creatori di Friends, David Crane, venne a vedere lo spettacolo a San Francisco, mi raggiunse nel backstage e mi disse: “Devi interpretare il padre di Chandler“. Così ho pensato: “Okay, fammi pensare… una donna, nei panni di un uomo, nei panni di una donna. Non l’ho ancora fatto!” Quindi ho detto di sì.

In un’altra occasione, l’attrice aveva raccontato a Vulture della sua non facile esperienza sul set dell’amatissima sit com.

LEGGI ANCHE:  Ross e Rachel, l'Amore di Friends che ha fatto scuola

Sarò onesta, come mio solito: non mi sono sentita molto ben accolta dal cast. Ricordo che indossavo questo difficile abito di paillettes – e i tacchi alti mi stavano uccidendo. Ho trovato strano che nessuno degli attori pensasse di offrirmi un posto. Alla fine, è stato uno dei membri più anziani dello staff a dire: “Prendi una sedia alla signorina Turner”

Gli attori di Friends erano una tale cricca, ma non credo che la mia esperienza con loro sia stata unica. Penso che fosse semplicemente il fatto che erano un gruppetto così compatto che nessuno dall’esterno contava nulla

Cosa ne pensate di queste parole di Kathleen Turner?