Bob Odenkirk, il figlio rassicura tutti su Twitter: “Starà Bene!”

Attraverso Twitter il figlio di Bob Odenkirk, Nate, ha rassicurato tutti circa le condizioni di salute del padre, collassato sul set ieri

io sono nessuno, bob odenkirk
Condividi l'articolo

Dopo la molta paura delle ultime ore, pare definitivamente scongiurato qualsiasi tipo di pericolo per quanto riguarda Bob Odenkirk. L’attore era collassato a terra ieri durante le riprese della sesta ed ultima stagione di Better Call Saul finendo ricoverato d’urgenza all’ospedale di Albuquerque. Dopo diverse ore nelle quali erano rimaste avvolte nel dubbio le condizioni dell’interprete di Saul Goodman, su Twitter il figlio Nate ha tranquillizzato tutti scrivendo un semplice ma importante Starà bene!

Già nelle prime ore di oggi erano arrivate altre notizie rassicuranti direttamente dallo staff di Bob Odenkirk. Attraverso una nota diffusa da persone vicine all’attore si era scoperto che il problema avuto dalla star di Io Sono Nessuno è stato di natura cardiaca.

Possiamo confermare che Bob è in condizioni stabili dopo aver avuto un problema di natura cardiaca. Lui e la sua famiglia desiderano esprimere gratitudine per gli incredibili medici e infermieri che si prendono cura di lui, così come il suo cast, la troupe e i produttori che sono rimasti al suo fianco – hanno detto i rappresentanti dell’attore in una nota.

Non appena arrivata nella giornata di ieri la notizia del malore di Odenkirk, subito moltissimi suoi colleghi e amici avevano mostrato vicinanza nei confronti dell’attore e della sua famiglia. In particolare Bryan Cranston e Aaron Paul che con lui hanno condiviso per tanti anni il set di Breaking Bad avevano scritto messaggi pregni di preoccupazione e amicizia su Instaram.

LEGGI ANCHE:  Better Call Saul rinnovata per la sesta e ultima stagione [UFFICIALE]

Il primo infatti aveva invitato tutti a dedicare pensieri positivi a Odenkirk (qui per vedere il post), mentre il secondo si era lanciato in un meno complesso ma sicuramente più d’impatto “Ti amo amico mio” (qui per vedere il post).

Non appena dunque sarà in condizioni di tornare a lavoro, riprenderà le riprese della sesta ed ultima stagione di Better Call Saul. E noi non potremmo esserne più felici.