Mark Wahlberg racconta la sua dieta da 11 mila calorie per il film Stu

Parlando con The Tonight Show, Mark Wahlberg ha raccontato della dieta da 11 mila calorie che ha sostenuto per il prossimo film, Stu

Ted, Mark Wahlberg
Condividi l'articolo

Stu è il titolo del prossimo progetto di Mark Wahlberg, Si tratta della vera storia del reverendo Stuart Long, che era un pugile prima di diventare prete. Per poter interpretare al meglio la parte, l’attore ha dovuto mettere su molti chili, obbligando il suo corpo ad una dieta estrema da 11 calorie al giorno. Parlando con The Tonight Show, ha raccontato al sua esperienza.

Purtroppo ho dovuto consumare, per due settimane, 7.000 calorie e poi per altre due settimane 11.000 calorie – racconta l’attore di Ted. E non è stato divertente. È una cosa davvero difficile fisicamente da fare. Perdere peso, è più facile, semplicemente non mangi e ti alleni. Qui invece, anche quando ero sazio, mi svegliavo dopo un pasto e mangiavo di nuovo. Mangiavo ogni tre ore. Non è stato divertente.

Una volta che il metabolismo inizia a rallentare, diventa davvero difficile – ha spiegato l’attore neo cinquantenne. Ho cercato di realizzare questo film per sei anni – avevamo solo 30 giorni per girarlo – e quindi volevo davvero farlo.

La sinossi ufficiale di Stu, rilasciata lo scorso anno, rivela che:

LEGGI ANCHE:  Shooter: da film a serie tv

Il film racconta la storia di Long, che ha iniziato nel pugilato e si è trasferito a Los Angeles per iniziare una carriera nella recitazione quando con la boxe non ha avuto successo. Dopo che un incidente motociclistico quasi mortale lo lasciò in ospedale, Long si dedicò alla religione e alla fine si unì al Mount Angel Seminary dell’Oregon. A Long è stata poi diagnosticata una rara malattia muscolare degenerativa e alla fine avrebbe richiesto l’uso di una sedia motorizzata

Vi ricordiamo che vedremo Mark Wahlberg impegnato anche in Uncharted, film basato sul celeberrimo brand videoludico sviluppato da Naughty Dog. In quel caso interpreterà Sully, amico fraterno e mentore del protagonista Nathan Drake che invece sarà interpretato da Tom Holland (qui le prime immagini).

Che ne pensate?

In teoria sono un giornalista. In pratica scrivo di cose belle su un sito bellissimo. Perchè dai, nessuno è più fico della Scimmia.