Joker 2: Todd Phillips ha stretto un accordo per scrivere la sceneggiatura

Secondo l'autorevole The Hollywood Reporter, il regista Todd Phillips avrebbe siglato un accordo per scrivere la sceneggiatura di Joker 2

Joker
Joker / Warner Bros.
Condividi l'articolo

Il Joker di Todd Phillips con protagonista un sontuoso Joaquin Phoenix è stato tra i maggiori successi della storia recente di Hollywood, superando la barriera del miliardo di incassi in tutto il globo. La possibilità dunque che si faccia un sequel della storia di Arthur Fleck è tutt’altro che impensabile. Praticamente dal momento della sua uscita in sala, tutto il mondo si è cominciato a domadnare se avremmo rivisto quella versione del Pagliaccio di Gotham.

Ebbene, un editoriale di The Holliwood Reporter ha dato una risposta fondamentale a questo quesito. L’articolo in questione concentra il proprio focus sugli avvocati che ruotano attorno al mondo del cinema. Uno di loro, Warren Dern, rappresenta proprio il regista della saga de Una Notte da Leoni. Nel passaggio dell’articolo a lui dedicato si può leggere esplicitamente Todd Phillips ha stretto un accordo per co-scrivere il prossimo capitolo di Joker.

Sebbene non siano ancora giunte notizie ufficiali da parte di Warner Bros, pare abbastanza probabile che i lavori su questo atteso sequel siano per lomeno iniziati.

LEGGI ANCHE:  Joker, USA blindati. Allerta massima

Questa nuova dichiarazione va a sommarsi a quella fatta dallo stesso Hollywood Reporter all’inizio del mese quando il sito aveva rivelato come il film sarebbe già pianificato e che la storia di Arthur Fleck si posizionerebbe in un universo alternativo rispetto a quanto visto nei film del DCEU (qui tutti i dettagli).

Lo stesso Todd Phillips aveva spiegato al Los Angeles Times come avrebbe preso parte al progetto solo a determinate condizoni:

Non dovrebbe essere solo un film selvaggio e pazzo sul Principe del Crimine – aveva spiegato il regista. Dovrebbe avere una qualche tematica di risonanza simile a quella vista in Joker. 

Che dunque le richieste dell’autore siano state esaudite? Non ci resta che aspettare per avere qualche maggiore informazione nel prossimo futuro.

Che ne pensate? Siete felici di un eventuale sequel?

In teoria sono un giornalista. In pratica scrivo di cose belle su un sito bellissimo. Perchè dai, nessuno è più fico della Scimmia.