Anthony Hopkins: Academy non gli ha permesso di collegarsi tramite Zoom

Anthony Hopkins non ha potuto essere presente alla cerimonia degli Oscar poiché l'Academy non gli ha permesso di collegarsi da casa

Anthony
Condividi l'articolo

Una delle grandi domande che in molti si sono posti assistendo alla cerimonia degli Oscar 2021 (qui tutti i vincitori) è stata: come mai Anthony Hopkins non è stato presente? Diverse male lingue hanno ipotizzato che l’ottantatreenne baronetto di Sua Maestà avesse boicottato l’evento in quanto convinto della vittoria di Chadwick Boseman, strafavorito nella categoria poi vinta da Hopkins, Miglior Attore Protagonista.

Tuttavia la realtà è molto diversa. Come spiegato da Indiewire, l’attore che ha vinto l’ambita statuina per la sua performance in The Father, avrebbe voluto essere presente e avrebbe chiesto all’Academy di collegarsi da casa sua tramite Zoom. Richiesta tuttavia negata in quanto Hopkins, che al momento si trova in Galles, avrebbe dovuto recarsi ad uno degli hub preposti, o a Londra o a Dublino.

Vista l’età e la situazione sanitaria, Hopkins ha però cautamente deciso di rimanere a casa e andare a dormire mentre Joaquin Phoenix annunciava la sua vittoria, in un clima davvero lofio e surreale.

LEGGI ANCHE:  Anthony Hopkins, qualche curiosità nel giorno del suo compleanno!

Anthony Hopkins ha comunque atteso il giorno dopo per postare un video su Instagram di ringraziamenti per il premio ricevuto e per rendere omaggio a Boseman, scomparso lo scorso agosto (qui per vederlo).

Buongiorno, eccomi qui nella mia patria, il Galles, e all’età di 83 anni non mi aspettavo di ricevere questo premio. Davvero non l’ho fatto – ha detto Hopkins, con la bellissima campagna gallese sullo sfondo. Sono grato all’Academy e grazie. Voglio rendere omaggio a Chadwick Boseman che ci è stato portato via troppo presto, e ancora una volta, grazie mille a tutti. Non me lo aspettavo davvero, quindi mi sento molto privilegiato e onorato. Grazie

La vittoria dell’attore britannico ha suscitato diverse polemiche non solo per la sua assenza alla cerimonia, ma anche e soprattutto per il fatto che molti fan speravano di vedere commemorata la memoria dell’attore star di Black Panther con l’Oscar, premio per il quale purtroppo non potrà più concorrere (qui tutta la polemica sul web).

LEGGI ANCHE:  Anthony Hopkins, il passato e la dura lotta contro l'alcolismo

Cosa ne pensate?

In teoria sono un giornalista. In pratica scrivo di cose belle su un sito bellissimo. Perchè dai, nessuno è più fico della Scimmia.