Gli Oscar “snobbano” Chadwick Boseman per Anthony Hopkins

Anthony Hopkins ha vinto il premio Oscar come Miglior Attore e a molti non è andata giù che la vittoria non sia stata, postuma, di Chadwick Boseman

Chadwick
Condividi l'articolo

La vittoria di Anthony Hopkins su Chadwick Boseman sta suscitando indignazione sui social

Come sapete gli Oscar 2021 si sono appena conclusi e Anthony Hopkins ha vinto il premio come Miglior Attore per il suo ruolo in The Father. Una vittoria che, molti ora però sostengono, è stata strappata a Chadwick Boseman, il primo attore di colore candidato postumo per il suddetto premio.

Boseman è morto nell’agosto 2020 e la nomination agli Oscar gli è arrivata grazie alla sua interpretazione nel film Ma Rainey’s Black Bottom. Se avesse vinto il suo sarebbe stato il primo e ultimo Oscar, nonché il terzo assegnato postumo nella storia. Gli altri due sono quelli a Peter Finch per Network (1976) e naturalmente ad Heath Ledger per Il Cavaliere Oscuro (2008).

Come potete vedere dai tweet qui, la polemica si è accesa immediatamente non appena Joaquin Phoenix ha assegnato il premio. Un misto di delusione e incredulità ha invaso Twitter, laddove alcuni hanno protestato apertamente per la scelta dell’Academy, mentre altri hanno sostenuto che lo stesso Boseman avrebbe saputo reagire con signorilità a questa sconfitta.

LEGGI ANCHE:  Gabriele Muccino contro la Candidatura di Notturno agli Oscar 2021

Il resto degli Awards è stato dominato da Nomadland di Chloe Zhao, che a sua volta ha acceso una piccola polemica per aver “rubato” il premio per la Miglior Attrice protagonista a Viola Davis, sempre per Ma Rainey’s Black Bottom, assegnandolo a Frances McDormand. Per finire, non è stato preso bene nemmeno lo scarso risultato di The Trial of the Chicago 7