Sanremo 2021: in platea un palloncino a forma di pene [FOTO]

Nella seconda serata dell'edizione 2021 del Festival di Sanremo la scena è stata occupata da un gigante palloncino a forma di pene in platea

sanremo 2021, palloncino pene
Credits: RAI/ Sanremo 2021
Condividi l'articolo

Come noto il Festival di Sanremo è in questo momento in svolgimento presso il Teatro Ariston privo, ovviamente, di pubblico, a causa delle disposizioni anti-Covid che ben conosciamo. Per sopperire alla mancanza di persone gli organizzatori hanno deciso di porre dei simpatici palloncini colorati per mascherare la vuotezza del teatro. Tuttavia gli sguardi maliziosi del pubblico da casa hanno individuato tra i molti colorati e innocenti palloncini, uno particolare. Si tratta di un sorridente pene gigante, di solito utilizzato in occasioni goliardiche come può essere un addio al nubilato.

Ovviamente questa immagine ha immediatamente iniziato a rimbalzare in ogni dove sul web divenendo un meme istantaneo, di quelli che probabilmente ricorderemo una volta che la kermesse sarà terminata. Lo stesso Fiorello in seguito ha fatto riferimento alla faccenda, invitando Amadeus ad ammettere di aver fatto una “cazz*ta”. Lo showman ha assicurato che i palloncini sono stati consegnati tutti in blocco e che quindi la colpa, se mai c’è, dev’essere del fornitore. Forse, in ogni caso, in questo imbarazzo si ritrova il motivo che ha portato Fiore a “scoppiare” alcuni dei palloni, tra i quali forse anche quello incriminato.

LEGGI ANCHE:  Fiorello annuncia il ritiro: "Faccio Sanremo '21 e chiudo la carriera" [VIDEO]

Dal punto di vista musicale invece, tra i momenti più eclatanti di questa seconda serata dell’edizione 2021 del Festival di Sanremo si segnalano in ogni caso l’esibizione di Laura Pausini e de il Volo, con un lungo omaggio ad Ennio Morricone. Anche Fiorello e Amadeus si sono esibiti di nuovo in coppia, mentre la co-conduttrice Elodie ha fatto faville con un medley di mash-up straordinariamente riuscito.

In teoria sono un giornalista. In pratica scrivo di cose belle su un sito bellissimo. Perchè dai, nessuno è più fico della Scimmia.