Marilyn Manson, Rose McGowan: “Sto con Evan Rachel Wood” [VIDEO]

Sembra che il mondo stia crollando addosso a Marilyn Manson

Rose McGowan
Condividi l'articolo

Anche l’ex-fidanzata di Manson non si risparmia

Anche Rose McGowan, ex-fidanzata del cantante, si scaglia contro Marilyn Manson nel sostenere le accuse di abusi sessuali espresse da Evan Rachel Wood, Jenna Jameson e altre donne ancora. La McGowan non riporta accuse del genere, ma supporta a gran voce quelle già espresse.

“Sono profondamente dispiaciuta per coloro che hanno sofferto gli abusi e la tortura mentale di Marilyn Manson” dice l’attrice in un video su Instagram. “Quando dico che Hollywood è una setta, intendo che l’industria dell’intrattenimento, inclusa l’industria della musica, è una setta. La setta protegge il marcio che sta in cima“.

“La loro è una malattia e deve essere fermata” prosegue la McGowan “Il complesso industriale della fama sceglie chi deve proteggere e quali devono essere le loro vittime. Per il profitto. Io sto con Evan Rachel Wood e con tutti coloro che si sono fatti avanti o che si faranno avanti”.

“A tutti coloro che hanno coperto questi mostri, vergognatevi”

“E per favore non tirare fuori il: ‘Perché ci hanno messo così tanto a parlare?’, domanda che fa vergognare le vittime e i sopravvissuti [di abusi], è ciò che previene altri dal farsi avanti. E a tutti coloro che hanno coperto questi mostri, vergognatevi. Alzatevi e non dite più nulla”.

LEGGI ANCHE:  Marilyn Manson: secondo l'assistente ha minacciato di uccidere la moglie

Nel frattempo Evan Rachel Wood, la prima a lanciare l’accusa in modo chiaro e conciso ieri primo febbraio, ha condiviso l’iniziativa della senatrice Susan Rubio, rappresentante della California, mirata a far partire un’investigazione nei confronti di Manson. Una cosa che, a questo punto, era prevedibile.

“Se queste accuse sono reali e non si procede ad alcuna investigazione, non renderemo giustizia alle vittime e daremo modo ad un possibile perpetratore [di abusi] di continuare ad abusare di vittime ignare. Non si può permettere che questo accada“. Anche se Manson ha negato tutte le accuse, sembra che il caso si stia ingigantendo sempre di più.

Fonte: Consequence of Sound

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia Sente, la Scimmia fa.