Walker, Texas Ranger: Chuck Norris approva il reboot con Jared Padalecki

Jared Padalecki a Good Morning America ha parlato di come Chuck Norris abbia dato la sua benedizione per il reboot di Walker, Texas Ranger

walker, texas ranger, chuck norris, jared padalecki
Condividi l'articolo

La scorsa settimana è andata in onda la prima puntata del reboot di Walker, Texas Ranger che vede come protagonista Jared Padalecki, star di Supernatural. L’attore, durante un episodio di Good Morning America ha spiegato come Chuck Norris, volto storico della serie originale, detiene ancora i diritti sullo show e dunque serviva il suo benestare per poter proseguire. Cosa che, evidentemente, è accaduta.

Ha dovuto dare la sua benedizione – spiega Padalecki. Ha contribuito a creare la versione originale e quindi è ancora co-proprietario. Non ha avuto alcun problema, grazie al cielo perché non voglio scherzare con Chuck Norris. Ho visto tutte le GIF, i meme e tutto il resto. Si tratta di uno show molto, molto diverso. Il nostro Walker, Texas Ranger è un Walker molto diverso dal suo Walker, ma ha dato la sua benedizione.

In un’intervista precedente, rilasciata al San Antonio Express-News, Padalecki ha anche spiegato le differenze tra le due serie.

LEGGI ANCHE:  Fiat elegge Chuck Norris come miglior testimonial europeo, e lo assume

Questo non è uno show sul karate – ha detto Padalecki all’epoca. Non si tratta di quanti calci rotondi abbiamo per episodio. Il nostro Walker è cresciuto negli anni ’80 come me , invece di crescere negli anni ’40 come ha fatto Chuck. È una generazione molto diversa in cui ci troviamo. Conoscendo quello che sappiamo ora, più di 25 anni dopo l’originale nessuno vuole vedere un agente di polizia andare in giro a prendere a calci a caso le persone

Che ne pensate?

Continuate a seguirci su LaScimmiaPensa.com per altre news, approfondimenti, recensioni sul mondo del Cinema, dei Videogiochi e delle Serie TV.