Benigni: “Leggete Pinocchio e venite in Toscana per conoscere l’Italia”

Durante un'intervista con Collider, Roberto Benigni ha parlato del suo amore per Pinocchio e di quanto sia importante per capire l'Italia

roberto benigni, pinocchio
Condividi l'articolo

Roberto Benigni è in questo momento impegnato per la promozione di Pinocchio di Matteo Garrone, in quanto il film è attualmente disponibile nelle sale, qualora fossero aperte, negli Stati Uniti. L’attore toscano è stato raggiunto telefonicamente da Collider che gli ha chiesto com’è stato recitare nuovamente in un film dedicato al burattino di Collodi, questa volta dalla parte di Geppetto, ruolo che nel prossimo film di Zemeckis dovrebbe essere di Tom Hanks (qui i dettagli).

Penso di essere l’unico attore al mondo ad aver interpretato Pinocchio, e poi suo padre Geppetto. Camminando per le strade di Roma, qualcuno mi ha detto: “Ehi, Roberto, ora ti resta solo la Fata Azzurra da interpretare”. Amo così tanto Pinocchio che potrei fare tutti, compreso il Grillo Parlante Amo così tanto questa fiaba e sono davvero fortunato ad aver interpretato anche il padre di Pinocchio.

Ho fatto questo Pinocchio perché ammiro Matteo Garrone. È il mio regista preferito; uno dei più grandi registi del mondo. È un regista meraviglioso. Quindi, ho deciso di dire di sì quando mi ha chiesto di interpretare il padre. La storia è così meravigliosa e così popolare. In Italia, il film è stato un grande successo perché è la storia più popolare in Italia. Sono semplicemente innamorato della storia e sono così felice di aver fatto questo film. È una bella storia per tutti, bambini e genitori. Tutti possono esserne commossi.

Andando avanti con l’intervista, Roberto Benigni ha anche spiegato cosa, secondo lui, uno straniero dovrebbe fare per conoscere al meglio l’Italia.

LEGGI ANCHE:  Sanremo: i compensi da capogiro fanno arrabbiare gli italiani

 Per prima cosa dovrebbero leggere Pinocchio per capire che cos’è l’Italia. Vengo dalla Toscana, quindi dovrebbero andare in Toscana e vedere i capolavori del Rinascimento. Se qualcuno va in Italia, dovrebbe passare del tempo in Toscana, di sicuro.

Cosa ne pensate di queste parole di Benigni?

Continuate a seguirci su LaScimmiaPensa.com per altre news e approfondimenti sul mondo del cinema, dei videogiochi e delle serie tv!