Il “vero” Squalo di Steven Spielberg è ora esposto in un Museo [VIDEO]

Il modello utilizzato nel capolavoro di Steven Spielberg, Lo Squalo, sarà esposto Academy Museum of Motion Pictures

Lo Squalo
L'attacco del temibile squalo bianco
Condividi l'articolo

Lo Squalo (qui la nostra recensione), autentico capolavoro di Steven Spielberg del 1975, è senza ombra di dubbio, uno dei film che ha segnato un’epoca, divenendo capostipite della filmografia dedicata ai grandi predatori marini.

Nel film, il regista di Cincinnati, utilizzò un animatronic, creato dall’art director Joe Alves che conferì a tutta l’opera un’aura di realismo ancor maggiore. Ebbene, quel modello sarà esposto all’Academy Museum of Motion Pictures di Los Angeles, che aprirà i battenti  il prossimo 30 aprile 2021.

In un video pubblicato dal canale ufficiale dello stesso Museo, possiamo vedere come il modello dello Squalo, di nome Bruce, sia arrivato a destinazione ed è stato sistemato nella sua nuova casa.

Questo squalo è stato di proprietà della Universal fino al 1990. In seguito è stato acquistato da Nathan Adlen, che possiede un’attività in California specializzata nella vendita di antiquariato ed oggetti usati.

L’animale è stato infine autenticato da Roy Arbogast, membro del team degli effetti speciali del film del 1975. Solo dopo questo passaggio ulteriore, è stato acquistato dall’Academy Museum of Motion Pictures, struttura progettata dal nostro Renzo Piano.

LEGGI ANCHE:  L'Horror e la ribellione della natura

Infine il tema guidato da Greg Nicotero si è dedicato al restauro dell’oggetto che versava in condizioni davvero disastrose a causa della lunga permanenza all’aperto.

Affinché l’enorme squalo, che farà la gioia dei visitatori di tutto il mondo, potesse entrare, è stato anche necessario rimuovere due pannelli del muro.

Che ne pensate?

Scriveteci cosa ne pensate e continuate a seguirci su LaScimmiaPensa.com per altre news, recensioni e aggiornamenti sul mondo del Cinema, dei Videogiochi e delle Serie Tv.

In teoria sono un giornalista. In pratica scrivo di cose belle su un sito bellissimo. Perchè dai, nessuno è più fico della Scimmia.