Alan Rickman: i suoi diari in un libro in arrivo nel 2022

Alan Rickman riscoperto grazie ai suoi numerosissimi diari

Alan Rickman
Condividi l'articolo

I diari di Alan Rickman saranno pubblicati in una monumentale opera

Alan Rickman ha tenuto diari per buona parte della sua vita. Si parla di ben 27 volumi di scritti dedicati a qualunque argomento concepibile, dalle sue idee su politica ed amicizia a numerose recensioni di rappresentazioni teatrali. E sì, ci sarà anche moltissimo sul dietro-le-quinte dei film di Harry Potter.

Rickman, famoso presso il grande pubblico per aver interpretato il ruolo di Severus Piton (Snape) nei film del maghetto, è morto nel 2016. In venticinque anni di carriera ha avuto modo di registrare ogni tipo di esperienza, partendo dal teatro e arrivando fino al grande cinema negli ultimi anni della sua vita.

L’opera ricavata dai diari di intitolerà semplicemente The Diaries of Alan Rickman, uscirà nel 2022 e sarà composta a cura di Alan Taylor, editore della Scottish Review of Books. Sembra che il libro conterrà numerosi aneddoti indiscreti sui retroscena del mondo teatrale e cinematografico.

LEGGI ANCHE:  Harry Potter, tutto il cast ricorda Alan Rickman e il misterioso iPod

Alan Rickman è stato attivissimo come attore fin dalla fine degli anni ’80, interpretando ruoli molto eclettici. Dal terrorista Hans Gruber in Die Hard (1988) allo sceriffo di Nottingham in Robin Hood (1991) ed oltre. Si aggiungano titoli come Love Actually (2003), Galaxy Quest (1999) e Guida Galattica per gli autostoppisti (2005).

La sua interpretazione di Severus Snape è stata sempre particolarmente apprezzata dai fan, avendo egli conferito adeguato spessore ad uno dei personaggi più importanti della storia. Non ci sarà da stupirsi, quindi, se all’uscita del libro ci sarà una bella corsa all’acquisto vecchio stile.

“I diari” spiega la vedova di Rickman, Rima Horton “Rivelano non solo Alan Rickman l’attore, ma anche il vero Alan. Il suo senso dell’umorismo, le sue acute osservazioni, la sua artigianalità e la sua devozione alle arti”. Insomma, un lavoro da non perdere, per i fan di Harry Potter e non.

Fonte: Variety

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia Pensa, la Scimmia fa.

LEGGI ANCHE:  Harry Potter, Matthew Lewis ricorda l'ultimo giorno di Alan Rickman sul set