Harry Potter, J.K. Rowling commuove i fan ricordando Alan Rickman

In risposta ad una fan italiana, J.K. Rowling ha ricordato Alan Rickman con un post commovente

Harry Potter
Alan Rickman è Piton, in una delle scene più commoventi della saga di Harry Potter

J.K. Rowling ha commosso i suoi followers e i fan di Harry Potter su Twitter pubblicando un post in ricordo di Alan Rickman, interprete iconico di Severus Piton e scomparso nel 2016.

Un fan della saga firmata dalla scrittrice britannica aveva twittato alla Rowling per renderla partecipe del fatto che in Italia stava per andare in onda Harry Potter e I Doni della Morte – Parte 2  e aggiungendo: come al solito non sono pronta a dire addio a Severus Piton. Il tweet si allunga in un ringraziamento alla scrittrice per aver scritto un personaggio tanto bello e, soprattutto, per aver convinto Alan Rickman a interpretarlo, dal momento che si è rivelato il perfetto Severus Piton.

J.K. Rowling ha retwittato il post e poi ha aggiunto una sua considerazione che ha commosso tutti. L’autrice di Harry Potter, infatti, ha ricordato quando era seduta in teatro per la prova costumi di Harry Potter e la Maledizione dell’erede, lo spettacolo teatrale che non ha firmato lei direttamente, ma che ha dichiarato canon all’interno dell’universo potteriano.

https://platform.twitter.com/widgets.js

La Rowling specifica che nello spettacolo Severus Piton fa il suo ingresso dando le spalle al pubblico e poi continua: l’ho visto nel suo lungo mantello nero e i miei occhi si sono riempiti di lacrime perché, per un secondo, il mio cuore irrazionale ha creduto che quando Piton si sarebbe voltato, avrei visto Alan Rickman.

Il personaggio di Severus Piton è forse uno dei più commoventi all’interno della saga di Harry Potter, con il percorso narrativo più straziante: se a questo si aggiunge la nostalgia verso il suo interprete, Alan Rickman, la commozione legata a Piton cresce a dismisura. A quanto pare anche nel cuore di chi quel personaggio lo ha creato.

Per altre news e aggiornamenti continua a seguirci su LaScimmiaPensa.com