Love Actually torna per beneficenza con un sequel

0
196

Love Actually è una famosissima commedia inglese del 2003 diretta da Richard Curtis con un all star-cast. Le vicende del film ruotano attorno ad una serie di personaggi e ai loro problemi d’amore, che s’intrecciano fra di loro su uno sfondo di una Londra prossima al Natale. Il sequel della pellicola sarà un cortometraggio e verrà trasmesso in televisione in occasione del Red Nose Day – evento che sostiene quei bambini che si trovano in pessime condizioni fisiche e sociali – andando in onda il 24 marzo in Gran Bretagna e il 21 maggio negli USA. Il film aveva fra i suoi protagonisti nomi di fama internazionale come Hugh Grant, il compianto Alan Rickman, Emma Thompson, Keira Knightley, Bill Nighy, Liam Neeson, Rowan Atkinson e Billy Bob Thornton. Oltre a Grant, la cui presenza è stata confermata in delle foto su Twitter, non si sa ancora quali fra questi attori – con le loro relative storie – faranno il loro ritorno nel sequel. E non si sa nemmeno se tutto il cast di attori secondari tornerà a partecipare, perché nomi come Martin Freeman (Fargo, Sherlock, Lo Hobbit), Andrew Lincoln (il Rick di The Walking Dead), Chiwetel Ejiofor (12 anni schiavo, The Martian, Dr. Strange), Rodrigo Santoro (300, Che, Westworld), in questi 14 anni si sono fatti strada nel mondo del cinema e della televisione, e non è detto che i loro impegni consentano loro di tornare a quei piccoli ruoli con cui iniziarono le proprie carriere.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here