Harry Potter, Matthew Lewis ricorda l’ultimo giorno di Alan Rickman sul set

Matthew Lewis, al podcast Inside of You, ha raccontato della conversazione avuta con Alan Rickman al suo ultimo giorno sul se di Harry Potter

harry potter, matthew lewis, alan rickman
Condividi l'articolo

Matthew Lewis, interprete di Neville Paciock nella saga di Harry Potter ha raccontato, durante il podcast Inside of You con Michael Rosenbaum, di una dolce conversazione che ebbe con Alan Rickman quando quest’ultimo si apprestava a girare le sue ultime scene.

Sono andato alla sua roulotte e gli ho detto: “Ehi, so che è il tuo ultimo giorno, e volevo solo dire che è stato meraviglioso aver lavorato con te per così tanto tempo. Non abbiamo parlato molto perché io ero terrorizzato ma tu sei stato incredibile. Voglio solo ringraziarti per avermi permesso di lavorare con te per 10 anni e non avermi mai gridato contro o trattato nessuno di noi come se non fossero alla tua altezza.

Lewis ha proseguito raccontando anche la reazione a queste parole di Rickman che è stata, come sua consuetudine, dolcissima.

Lui mi ha fatto entrare e ha messo su il bollitore – prosegue l’attore – abbiamo preso una tazza di tè, e abbiamo solo chiacchierato di cosa avrei fatto nella mia carriera in futuro e cosa mi ha consigliato di fare.

Alan Rickman, che nella saga di Harry Potter interpretava il Professor Severus Piton, forse il personaggio più amato di sempre, è scomparso lo scorso 14 gennaio 2016 a causa del cancro, lasciando dietro di sé un vuoto incolmabile. Sono state decine infatti nel corso degli anni le dichiarazioni che il cast ha fatto per esaltare le grandi qualità attoriali ed umane dell’attore britannico.

LEGGI ANCHE:  Harry Potter: Cuaròn e il tema "maledetto" assegnato agli attori

Qualche anno fa infatti, molti attori avevano parlato della propria esperienza con Rickman, non potendo avere altro che parole al miele per un professionista di simile fattura (qui i dettagli).

Anche la stessa J.K. Rowling, autrice dei libri di Harry Potter, aveva commosso tutti ricordando un aneddoto riguardante la figura di Piton e il suo fortissimo legame con Rickman (qui i dettagli).

Quanto ci manchi, Alan.