Il Cavaliere Oscuro: perchè Maggie Gyllenhaal ha sostituito Katie Holmes

In un'intervista Buisiness Insider, Nolan ha rivelato i motivi del passaggio da Katie Holmes a Maggie Gyllenhaal in Il Cavaliere Oscuro

il cavaliere oscuro

Una delle tante domande che ruotano attorno alla Trilogia di Batman diretta da Cristopher Nolan riguarda il personaggio di Rachel Daws, interpretato da Katie Holmes in Batman Begins e poi da Maggie Gyllenhaal in Il Cavaliere Oscuro. Come mai questa decisione?

A dare una spiegazione è stato lo stesso regista di Tenet (qui la nostra recensione), durante un’intervista del 2016 con Business Insider. In quell’occasione il regista britannico ha spiegato che la Holmes aveva altri progetti e che quindi ha dovuto rinunciare al suo film.

Katie non era disponibile per il ruolo, cosa di cui non ero molto contento – ha spiegato Nolan. Tuttavia queste cose accadono e anzi, sono stato molto, molto fortunato nel trovare Maggie Gyllenhaal che è stata in grado di riprenderlo

Katie Holmes stessa, durante un’altra intervista con lo stesso sito, aveva spiegato di trovarsi, all’epoca de Il Cavaliere Oscuro, impegnata nella regia del suo primo film, All We Had.

Mi è piaciuto molto lavorare al primo film e vorrei aver potuto lavorare di nuovo con Chris Nolan . aveva detto la Holmes. È stata una decisione che ho preso ed è stata giusta per me in quel momento, quindi non ho rimpianti. Penso che Maggie abbia fatto un ottimo lavoro. Ma spero davvero di poter lavorare di nuovo con Chris un giorno

Cosa ne pensate? Quale delle due Rachel avete preferito? Fatecelo sapere, come sempre, nei commenti.

Continuate a seguirci su LaScimmiaPensa.com per altre news, aggiornamenti e recensioni sul mondo del Cinema, dei Videogiochi e delle Serie TV!