In ospedale ubriaca e senza documenti, dice di essere Julia Roberts

Lo scorso luglio una donna ubriaca e senza documenti è stata ricoverata in ospedale mentre ripeteva di essere Julia Roberts

julia roberts, ben is back
Julia Roberts in un frame di Ben is Back

Di tutte le notizie che rimbalzano sul web in questi giorni, una di quelle che ha maggiormente attirato l’attenzione generale è quella di una donna di Vigevano di 45, 50 anni, arrivata in Ospedale ubriaca e senza documenti presentandosi come Julia Roberts (qui la recensione di Ben is Back).

La donna era stata avvistata lo scorso luglio alla stazione di Mortara, cittadina in provincia di Pavia. Lì molestava i passanti, evidentemente in preda ai fumi dell’alcol.

Immediatamente trasportata dalla polizia al Pronto Soccorso la donna aveva rifiutato di rivelare le sue identità, continuando a ribadire di essere la celebre diva hollywodiana. Il personale medico, dopo averla registrata come N.N., lo aveva ricoverata e dopo poco tempo dimessa.

La donna tuttavia non aveva mai lasciato l’ospedale, cibandosi del cibo delle macchinette offerto dal personale. Questo fino a quando, ad inizio settembre, è stata ricoverata in psichiatria presso il Policlinico San Matteo di Pavia a causa di questa violenta amnesia.

A distanza di qualche tempo la donna ha smesso di identificarsi come Julia Roberts e ha ricominciato a parlare rispondendo alle domande degli inquirenti. Da quel poco che si è compreso la donna, sebbene parli fluentemente italiano, pare essere proveniente dall’est Europa.

Continua a seguirci su LaScimmiaPensa.com