Si scagliano contro i migranti, ma è la reunion di Willy il Principe di Bel Air

In un post creato dalla pagina Non Cielo Dicono, il cast di Willy il Principe di Bel Air è stato scambiato per una riunione di migranti

willy-principe-bel-air-zio phil

Torna a fare vittime Non Cielo Dicono. Si tratta di una pagina satirica che si diverte a pubblicare immagini di personaggi noti, spacciati per migranti o quant’altro in modo da scatenare l’italica indignazione. Questa volta la protagonista della vicenda è stata la reunion di Willy il Principe di Bel Air.

Come vi abbiamo raccontato anche noi, qualche giorno fa Will Smith ha riunito gli attori che hanno lavorato con lui nella celebre sit com che in questi giorni ha compiuto 30 anni (qui i dettagli).

Ovviamente la storica riunione è stata coronata dal classico selfie di gruppo, divenuto virale sul web e utilizzato come base da Non Cielo Dicono.

QUI MANGIAMO MALE , LA PIZZA NO BUONA E WIFI LENTO…LA CASA POPOLARE CHE CI HA DATO RENZI È TROPPO PICCOLA , SONO SOLO 120 MQ. O SITUAZIONE SI RISOLVE O ANDIAMO VIA . COSA GLI RISPONDIAMO AMICI ?? – scrive la pagina nella didascalia della foto in rigoroso maiuscolo.

Sebbene Will Smith sia uno degli attori più riconoscibili al mondo e nonostante il suo volto appaia in primissimo piano, queste parole sono bastate a scatenare decine di commenti molto simili tra loro che inveivano contro i migranti.

Questa storia riguardante Willy il Principe di Bel Air si unisce ad altri capitoli molto simili che vi abbiamo raccontato anche noi. Vi ricorderete di Bruce Lee e Jim Morrison scambiati per due contestatori, uno cinese e uno francese, di Matteo Salvini (qui per leggerli). Nulla di nuovo all’orizzonte dunque.

Continua a seguirci su LaScimmiaPensa.com per altre news e aggiornamenti sul mondo del Cinema e delle Serie TV.