Bradley Cooper: “Non esco di casa per proteggere mia madre dal Covid”

In un'intervista con Interview, Bradley Cooper ha rivelato di non uscire di casa per proteggere sua madre dal Covid

bradley cooper, il lato positivo
Bradley Cooper in un frame de Il Lato Positivo

Bradley Cooper ha rivelato che dal 2011, anno nel quale è venuto a mancare suo padre, vive insieme a sua madre che a breve compirà 80 anni. Avendo la donna diversi problemi di salute è una dei soggetti maggiormente a rischio per quel riguarda il contagio da Covid. Per questo motivo l’attore ha rivelato, in un’intervista con Interview, di non uscire più di casa per proteggerla.

Sono con mia figlia, mia madre e i miei due cani, e non siamo usciti di casa – ha dichiarato Cooper. Mia madre compirà 80 anni e ha una sacca per la colostomia, quindi non posso far entrare nessuno in casa. E non posso uscire di casa, perché se prende il Coronavirus, è finita. Viviamo in una piccola casa di città, per fortuna c’è un cortile”

Proseguendo con l’intervista, l’attore de Il Lato Positivo (qui 5 curiosità a tema) ha spiegato come la sua sia una famiglia molto unita, ancora debilitata dalla scomparsa del padre 9 anni fa.

La mia famiglia è molto unita e la morte di mio padre è stata brutale per tutti noi. È stato uno scisma, e la sua scossa di assestamento non si è fermata. E abbiamo bisogno l’uno dell’altro. Quindi eccoci qui, non è che vivo in un complesso e lei è nella pensione. No, è nella stanza accanto

Bradley Cooper, che ha lasciato la casa da qualche giorno in quanto impegnato sul set del nuovo film di Paul Thomas Anderson, ha anche spiegato come cerchi di intrattenere sua figlia di 3 anni in casa e di riuscire a farle comunque avere una vita normale.

Gestisco una scuola materna individuale. Ci alziamo, facciamo lezione di nuoto nella vasca da bagno

Che ne pensate?

Scriveteci cosa ne pensate e continuate a seguirci su LaScimmiaPensa.com