Rick e Morty, la doppiatrice di Summer accoltellata a New York

Lo scorso venerdì a New York, Spencer Grammer, voce di Summer della serie Rick & Morty è stata aggredita con un coltello fuori da un ristorante

rick & morty, summer

Davvero una brutta serata quella passata da Spencer Grammer, attrice americana voce di Summer Smith nell’amatissimo serie Netflix Rick e Morty. La donna infatti, secondo quanto riportato da TMZ, ha subito un’aggressione da parte di un ubriaco mentre si trovava in un ristorante di New York, il The Black Ant. Secondo quanto dichiarato dai testimoni che erano sul posto, l’uomo sarebbe arrivato al locale poco prima dell’orario di chiusura, in condizioni di evidente alterazione. Dopo che i camerieri si sono rifiutati di farlo entrare ha dunque tirato fuori un coltello iniziando a colpire gente a caso intorno a lui.

Spencer Grammer e le sue amiche hanno tentato di contenere la furia dell’uomo, ottenendo diversi colpi; l’attrice sul braccio mentre le sue compagne sulla schiena. I medici che hanno visitato le donne in ospedale hanno poi rivelato che le ferite non sono troppo gravi e che nessuna è in pericolo di vita. Nel frattempo l’uomo colpevole dell’aggressione è riuscito a scappare ed è al momento a piede libero, ricercato dalla polizia della Grande Mela.

Vi ricordiamo che la quinta stagione di Rick e Morty arriverà a breve e che sono stati da poco rivelati alcuni secondi in anteprima e che, pare, che ci sia l’intenzione di creare un crossover con niente meno che Bojack Horseman.

Cosa ne pensate di questa storia? Nel frattempo vi lasciamo alla nostra recensione della seconda, esplosiva, parte della quarta stagione che potete trovare su Netflix.

Continua a seguirci sulla nostra pagine Facebook Ufficiale LaScimmiaPensa.com per altre news, aggiornamenti, recensioni ed approfondimenti!