Dark, tutti i déjà-vu e i parallelismi che non hai notato nella serie [VIDEO]

Dark è una serie che si fonda sui rimandi di un racconto perennemente ciclico: ecco dunque tutti i déjà-vu che potreste aver perso

Dark
Condividi l'articolo

Dark, la serie tedesca che si è conclusa con la terza stagione composta da otto episodi è un racconto che ruota intorno all’idea della ciclicità, di come tutto in qualche modo sia destinato a ritornare.

In un momento come questo è naturale che uno dei fenomeni a cui si può far ricordo è quello del dèjà-vu, quella sensazione di trovarsi davanti a qualcosa che si è già osservato (dal francese, appunto, già visto) o di cui si è già avuto esperienza. Rientrando nella sfera della falsa memoria, il déjà-vu è stato uno strumento che gli sceneggiatori della bellissima serie Netflix hanno usato.

Lo scopo era sia dimostrare la ciclicità dell’universo delle distorsioni temporali, ma anche quello di dimostrare che tutto è collegato. Tema che, soprattutto nella terza e conclusiva stagione, viene approfondito ancora di più.

Ora, dopo il sito che aiuta gli spettatori a non perdersi nemmeno un collegamento tra le relazioni dei personaggi messi in gioco da Dark, è stato postato un video che mostra tutti i déjà-vu e tutti i riferimenti che collegano la trama e gli intrecci dalla prima stagione all’ultima.

LEGGI ANCHE:  Dark, un doveroso ripasso in vista della nuova stagione

Proprio per la sua capacità di intessere una fitta rete di rimandi all’interno dell’arco narrativo composto da tutti e 26 gli episodi che compongono Dark, è necessario sottolineare che il video contiene spoiler per chi non ha ancora terminato la visione della serie.

Il video insiste tanto sui rimandi estetici e visivi – stesse composizioni, stesso taglio di montaggio, stessa inquadratura -, quanto sulle informazioni che vengono date ai personaggi e agli spettatori. Frasi che vengono ripetute, magari con qualche parola diversa, o interi discorsi che vengono riproposti da diversi punti di vista.

Il video dimostra quanto gli autori della serie Netflix abbiano cercato di tenere sempre il controllo sul proprio materiale narrativo, rendendolo davvero un percorso fatto di rimandi, questioni cicliche e paradossi che hanno contribuito a fare di Dark un piccolo gioiello europeo (e non solo).

Per altre news e aggiornamenti continua a seguirci su LaScimmiaPensa.com