Achille Lauro: “Prima dormivo per terra, ora cambierò la musica italiana”

Con un Tweet Achille Lauro ha rivelato di aver in cantiere ben 2 nuovi album oltre a raccontare qualche notizia sul suo passato difficile

Achille-Lauro-Bam-Bam-Twist
Credits: YouTube/Achille Lauro - Bam Bam Twist (feat. Gow Tribe) - Official Video/ Achille Lauro

Achille Lauro è uno dei cantanti italiani maggiormente sulla cresta dell’onda in questo momento. Dopo il successo, soprattutto mediatico, ottenuto nell’ultima edizione di Sanremo, il trentenne romano non si è voltato più indietro. Qualche giorno fa vi avevamo mostrato il video del suo ultimo singolo, Bam Bam Twist, nel quale ha proposto una versione alternativa della famosa scena di ballo di Pulp Fiction. Poche ore dopo, il 4 luglio, l’arista, al secolo Lauro De Marinis, ha pubblicato un Tweet nel quale annuncia di aver firmato il più grosso contratto discografico degli ultimi 10 anni e di aver in progetto ben 2 album. Secondo le sue parole il primo divertirà il pubblico, il secondo cambierà la musica italiana.

Con lo stesso post, Lauro si è anche guardato indietro ricordandosi gli anni in cui di certo non se la passava bene come oggi. Nato a Roma, il rapper ha passato la sua infanzia tra Vigne Nuove , Conca d’Oro e Serpentara, quartieri popolari della Città Eterna e ha vissuto, dai 14 anni in poi, solo col fratello maggiore, produttore musicale, in quanto i genitori si erano trasferiti in un altra città. Questo gli ha permesso di entrare nel mondo della musica e di cominciare a scrivere le prime rime, passando tutta via momento non esattamente facili, come lui stesso ha ricordato su Twitter.

Dormivo su un materasso per terra, adesso scelgo in quale stanza passare la notte e con chi – scrive il cantante

Cosa ne pensate di queste parole di Achille Lauro? Che ne pensate di questo personaggio? Cambierà la faccia davvero della musica italiana? Fateci sapere la vostra nei commenti.

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia sente, la Scimmia fa.