Serj Tankian ai fan: “Ma li capite almeno i testi dei System of a Down?”

Serj Tankian interroga i fan, indirettamente, sulla loro comprensione dei testi del gruppo

Serj
Serj Tankian. Credits: Vladimir Petkov / Flickr
Condividi l'articolo

Serj Tankian richiama i fan sulla comprensione dei testi dei System of a Down

Ora che Serj Tankian e John Dolmayan, una metà dei System of a Down, si sono esposti su posizioni politiche anche contrastanti, vista la situazione in America, il gruppo è ritornato al centro di molte discussioni. Questo perché, come si sa, da sempre i System of a Down sostengono lotte politiche molto forti, critiche nei confronti di governo ed istituzioni, e a favore di pacifismo e minoranze. Posizioni che, però, sembrano non apparire molto chiare a diversi “fan” della band. I quali, come racconta il cantante del gruppo, Tankian, si scatenano sui social proponendo interpretazioni dei testi delle canzoni dei SOAD che riportano tutto e il contrario di tutto.

“Non sopporto” dice il cantante “Quando la gente sui social fa, tipo: ‘Non hai ascoltato le fott*te parole in 20 anni? Ha detto queste cose attraverso la sua musica per tutto il tempo. Che cosa fai, ci balli solo perché ha del groove? Hai recepito il messaggio, almeno?‘” In altre parole, Tankian esprime perplessità di fronte a fan che, sui social, si dicono sicuri, anche in modo aggressivo, di aver colto un messaggio contrario o diverso da quello inteso con le canzoni. “Se qualcuno mi dice: ‘Amo la tua musica, ma non voglio sentire le tue idee politiche’, mi sta anche bene” dice Serj Tankian “Ma a volte sono davvero pessimi”.

LEGGI ANCHE:  B.Y.O.B.: la canzone dei System of a Down viene suonata... con armi da fuoco

Fonte: Spin

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia sente, la Scimmia fa.