Spider-Man: J.K. Simmons ha firmato per tornare come J.J. Jameson

In una recente intervista, J.K. Simmons ha rivelato di aver firmato un contratto che lo legherebbe come J.J. Jameson ai prossimi film di Spider-Man

J.K. Simmons

J.K. Simmons ha interpretato James Jonah Jameson, il direttore del Daily Bugle nella trilogia di Spider-Man (siete d’accordo con la nostra classifica relativa ai film dell’Uomo Ragno?) diretta da Sam Raimi. In una recente intervista con People.tv l’attore ha rivelato di aver firmato un contratto con Sony e Disney col quale garantisce la sua presenza nei prossimi film della saga di Peter Parker, appartenenti all’MCU. Apparso già in un cameo nell’ultimo film dedicato a Spider-Man, Far From Home (leggi qui la nostra recensione), J.K. Simmons ha mostrato come il suo personaggio appare essere un blogger dallo spirito cospirazionista più che un giornalista senza scrupolo e con la certezza nella malafede dell’Uomo Ragno.

È davvero bello avere avuto l’opportunità di poter esserci man mano che questi film si evolveranno – ha detto J.K. Simmons – E’ bello essere legati ad un singolo personaggio

Come spiegato dall’attore nel proseguo dell’intervista, non c’è alcun obbligo per le aziende firmatarie di includere Jameson nei prossimi film dell’MCU e quindi potremmo anche non vedere mai il giornalista nei prossimi lavori di casa Marvel. Tuttavia, l’averlo visto in in cameo e la notizia di questo contratto fanno propendere nel pensare che avremo di nuovo la possibilità di assistere agli sproloqui di James Jonah Jameson, anche inserito nell’ambito dell’MCU.

Cosa ne pensate di questa notizia? Avete apprezza J.K. Simmons nella trilogia di Raimi? Come vi aspettate di vedere il suo personaggio nei prossimi film che vedranno protagonista Tom Holland? Fatecelo sapere nei commenti.

Continua a seguirci su LaScimmiaPensa.com per altre news ed approfondimenti!