Brian May: “Ho avuto un incidente quasi mortale”

Brian May se l'è vista davvero brutta

Brian May
Brian May - Credits: Maria Sealey / Pexels

La brutta disavventura di Brian May è avvenuta… durante il giardinaggio

Un brutto spavento per Brian May, che è incorso in un violento incidente facendo giardinaggio. Le dinamiche non sono chiare, ma con chissà quale attrezzo il chitarrista dei Queen avrebbe ridotto “a strisce” un suo gluteo, nel senso di aver proprio scavato nella carne fino a toccare i nervi. May descrive la sensazione come: un cacciavite infilato nel fondoschiena. Nel mentre, forse a causa dell’agitazione, o del dolore, o chissà perché, è sopravvenuto anche quello che il musicista descrive come “un piccolo infarto”.

In seguito, però, i dottori hanno trovato ben tre arterie ostruite, segno che l’episodio cardiaco avrebbe potuto dare adito a qualcosa di ben più preoccupante. Il musicista racconta tutto nei due post Instagram che vedete qui, cogliendo peraltro l’ironia del titolo scelto dai Queen per il loro album del 1974, Sheer Heart Attack: “Mmm… Sheer Heart Attack eh? Bè, penso di essermi sempre preoccupato un po’ per il titolo di quell’album. Mi chiedevo se non potesse irritare qualcuno che aveva avuto veramente un attacco di cuore. Sono in realtà piuttosto sollevato ora che faccio parte del club, e non lo trovo per nulla insopportabile!”

Fonte: New Musical Express

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia sente, la Scimmia fa.