Pirati dei Caraibi 6, un attore conferma: “Stanno parlando di un sesto film”

Secondo quanto rivelato da uno storico attore del cast di Pirati dei Caraibi, ci sarebbe la possibilità di vedere un sesto film della saga

Pirati dei Caraibi
Condividi l'articolo

Pirati dei Caraibi è una delle saghe più amate al mondo ma che, a causa di un deciso calo di qualità e di incassi negli ultimi lavori, oltre che a vari problemi interni al cast, è rimasto fermo al quinto film.

Difatti al termine dell’ultimo episodio, La vendetta di Salazar del 2017, nella scena post credits, avevamo visto stagliarsi la minacciosa silhouette di Davy Jones, cosa che avrebbe fatto presagire alla produzione di un sesto film, cosa fin’ora non ancora avvenuta. Tuttavia, a dare fiducia ai moltissimi fan delle avventure di Jack Sparrow & Co., ci ha pensato Lee Arenberg, attore che nei primi tre capitoli della saga ha interpretato il pirata Pintel, linea comica dei film insieme al compagno Ragetti. Ai microfono di Kendall Talks Tv, l’attore ha spiegato di essere convinto che un sesto film è sicuramente nei progetti della Disney.

Ne stanno decisamente parlando, per quanto ne so. Mi piacerebbe riprendere il mio ruolo, ovviamente. Ma ne hanno già fatti due senza di noi. Adoro, però, adoro quella parte. Ma non dipende da me. È qualcosa di cui parlare durante una pandemia.

Che ne pensate delle parole di Arenberg? Sono solo chiacchiere o c’è davvero la possibilità di vedere un sesto e conclusivo film della saga nel quale rivedere Deay Jones e, perché no, i prodi Pintel e Ragetti? Vi piacerebbe? Fatecelo sapere nei commenti. Nel frattempo, se siete anche voi in astinenza da Pirati dei Caraibi, vi ricordiamo che giovedì continua la maratona dei film della saga su canale 5. 

LEGGI ANCHE:  Pirati dei Caraibi e la citazione a Donnie Brasco che non hai notato [Video]

Leggi anche:

Per altre curiosità, notizie e recensioni continuate a seguirci su LaScimmiaPensa.com

 

In teoria sono un giornalista. In pratica scrivo di cose belle su un sito bellissimo. Perchè dai, nessuno è più fico della Scimmia.