Loki, la serie Marvel esplorerà la crisi d’identità del Dio dell’Inganno

In una recente intervista, lo showrunner della serie Loki ha fornito qualche ulteriore dettaglio sulla trama dello show dedicato al Dio dell'Inganno.

Loki, Loki serie tv, Disney+, Disney Plus
Tom Hiddleston è Loki.

Le riprese sono attualmente interrotte, ma Loki continua a far sognare i fan.

Mentre le produzioni di tutto il mondo, comprese quelle Marvel, di fermano, Loki continua a stuzzicare la fantasia dei fan. In attesa di sapere se l’uscita, prevista per il 2021, verrà confermata, lo showrunner Michael Waldron ha voluto lanciare un piccolo indizio per ingolosire i fan.

La serie, che arriverà in esclusiva su Disney Plus, sarà presumibilmente ambientata in un passato alternativo e generato in Avengers: Endgame dalla fuga di Loki con il Tesseract. Ad ora non sapevamo altro, se non che Tom Hiddleston sarebbe tornato nei panni del Dio dell’Inganno. Ora Waldron, nel podcast di The Writers Panel, ci dà un po’ di informazioni sulla trama:

“Loki affronterà una crisi d’identità, chi è e chi vorrebbe essere. Sono affascinato dai personaggi che combattono per avere controllo su se stessi. Certamente, nei primi 10 anni di film, avrete visto che Loki era un personaggio privo di controllo sugli elementi cardine della sua esistenza; è stato adottato e tutto il caos si esprime attraverso il disprezzo e la rabbia nei confronti della propria famiglia.”

Vi ricordiamo che Loki, come anche Wandavision e The Falcon and The Winter Soldier, saranno in esclusiva su Disney Plus. Se volete rimanere costantemente aggiornati sulle novità della piattaforma, iscrivetevi al nostro gruppo non ufficiale Disney Plus Italia.

In relazione alla serie, potrebbero interessarti anche: